• Google+
  • Commenta
29 Dicembre 2018

Diploma Magistrale conseguito ante 2001: opportunità formative

Diploma Magistrale conseguito ante 2001
Diploma Magistrale conseguito ante 2001

Diploma Magistrale conseguito ante 2001

Ecco cosa so può fare con il diploma Magistrale conseguito ante 2001: quali sono le opportunità formative lavorative con gli opportuni corsi per insegnamento

L’Educatore Socio Pedagogico: una figura richiesta negli ultimi anni. Ma come fare se si ha un diploma Magistrale conseguito ante 2001?

Grazie alla Legge Iori 205/2017 la figura dell’educatore socio-pedagogico è stata riconosciuta come professionista dell’educazione in quanto opera nell’ambito educativo, formativo e pedagogico.

Per diventare Educatore Socio Pedagogico, è sufficiente frequentare un corso di qualifica. Diventare Educatore Socio Pedagogico è la stessa cosa che fare l’insegnate di sostegno?

Ecco quali sono i requisiti necessari per accedere al corso per Educatore Socio Pedagogico e come scegliere un valido corso di formazione.

Il corso di formazione per Educatore professionale Socio-pedagogico è rivolto a:

  • Diplomati entro l’anno scolastico 2001/2002 presso un Istituto magistrale o scuola magistrale;
  • Gli esclusi dalle Graduatorie ad Esaurimento (GAE);
  • Chi ha avuto esperienza di Educatore per non meno di tre anni, anche non continuativi, dimostrabile tramite autocertificazione;
  • Docenti
  • Possessori di laurea triennale o quinquennale.

Opportunità per chi ha il diploma Magistrale conseguito ante 2001 nel campo pedagogico

Patiamo da una domanda, di cosa si occupa l’Educatore Socio Pedagogico? L’educatore socio-pedagogico si occupa di organizzare e gestire servizi e progetti formativi ed educativi per persone in difficoltà come minori, disabili, tossicodipendenti, anziani ecc., così come può essere collocato anche nei servizi di reclusione, case famiglia o servizi per gli immigrati.

La Legge Iori 205/2017 prevedeva che la qualifica di “Educatore professionale Socio-pedagogico” spettasse soltanto a chi avesse conseguito il diploma di laurea nella classe L-19 Scienze dell’educazione e della formazione. Tuttavia, la stessa norma, prevede una fase transitoria fino al 2020 per cui potranno acquisire tale qualifica anche i diplomati magistrali o gli esclusi dalle GAE.

In questo modo gli educatori non laureati potranno restare nel mondo del lavoro e, invece, chi è stato escluso dalle GAE potrà reinserirsi nei settori scuola, istruzione, sociale e sanitario.

Corso per Educatore Socio Pedagogico per chi ha un diploma Magistrale

Ci sono diversi enti che erogano corsi tra cuoi ad esempio, ICOTEA, e-learning Institute qualificato nel campo della formazione. Nello specifico, il corso rilascia:

  • 50 crediti ECM;
  • 16 CFU nelle discipline L-LIN/12 ed L-LIN/04 per iscriverti al Corso di Laurea in Scienze della Mediazione Linguistica, senza alcun test d’ingresso, riducendo i tempi di conseguimento della laurea;
  • 3 punti per le GAE;
  • 1 punto per le Graduatorie di Circolo e di Istituto;
  • 1 punto per Mobilità e trasferimento;
  • 60 CFU nelle discipline M-PED/01, M-PED/02, M-PED/03, M-PED/04, PSI/01/04/05/08, SPS/08.

Tra i vantaggi per chi si iscrive al Corso per Educatore professionale Socio-pedagogico:

  • Lezioni ed esami si svolgono in modalità blended;
  • Piattaforma e-learning attiva 24 ore su 24, 7 giorni su 7;
  • Lezioni attivate entro 24 ore dalla data d’iscrizione;
  • Disponibilità di un tutor che entro 24h risponderà alle tue domande;
  • Titoli validi in Italia e all’estero;
  • Possibilità di ottenere, da parte dell’Amministrazione Pubblica e Privata, il riconoscimento dell’esonero dal servizio, con permessi per diritto allo studio di 150 ore annuali, nei limiti previsti dalla normativa vigente.

Inoltre, chi si iscrive entro il 31/12/18 potrà usufruire di una notevole agevolazione economica attraverso il Voucher Formativo. Una copertura parziale dell’importo totale del percorso formativo scelto.

Google+
© Riproduzione Riservata