• Google+
  • Commenta
19 Marzo 2019

Le Iene Show martedì 19 marzo 2019: anticipazioni puntata di stasera

Le Iene domenica 19 maggio 2019
Anticipazioni Le Iene Show martedì 19 marzo 2019

Anticipazioni Le Iene Show martedì 19 marzo 2019

Ecco quali sono le anticipazioni di martedì 19 marzo 2019 de Le Iene Show su Italia 1: alla conduzione della puntata di stasera la coppia formata da Alessia Marcuzzi e Nicola Savino con la Gialappa’s band.

Stasera, martedì 19 marzo 2019 assisteremo in prima serata su Italia 1 ad una nuova esclusiva puntata de Le Iene Show.

Con il suo stile irriverente, il celebre show in onda dal ’97 rappresenta un approfondimento dell’attualità italiana ed internazionale. Attraverso reportage e provocazioni satiriche, la trasmissione ha sollevato nel corso degli anni numerosi casi sfociati in denunce e vere e proprie inchieste. Dalle molestie sessuali in Vaticano alle irregolarità delle firme a sostegno del movimento 5 Stelle fino ad arrivare alle scommesse illegali. Le Iene Show è spesso oggetto di scandalo e controversie. Nel corso degli anni ha destato  forte discussione soprattutto fra la stampa e l’opinione pubblica italiana.

I temi trattati e il modo in cui vengono svolti i servizi sono sicuramente il topic e allo stesso tempo il punto di forza della trasmissione. Vediamo quali sono le anticipazioni e i servizi più importanti della puntata di stasera martedì 19 marzo 2019.

Anticipazioni Le Iene Show di martedì 19 marzo 2019: ultimo messaggio di Lorenzo Orsetti

Nucleo della trasmissione sono certamente le “iene”, gli inviati del programma che spesso realizzano in maniera autonoma i reportage poi proposti a Davide Parenti, autore e coordinatore dello show.

Nuovo appuntamento stasera 19 marzo 2019. Come ogni martedì la conduzione è affidata ad Alessia Marcuzzi e Nicola Savino (la puntata della domenica vede condurre Nadia Toffa e a rotazione Giulio Golia, Matteo Viviani e Filippo Roma). Non mancheranno gli interventi del trio comico della Gialappa’s band. Qui di seguito le anticipazioni de Le Iene Show di stasera.

Durante la puntata di martedì scorso abbiamo assistito al tanto atteso confronto fra le vere (o presunte) testimoni del caso Fausto Brizzi, all’allarme surriscaldamento globale e allo scherzo ai danni del povero Francesco Mandelli.

Stasera nel programma di Italia 1 grande spazio a Lorenzo Orsetti, volontario italiano ucciso in Siria dall’Isis. L’organizzazione ha infatti annunciato di avere ucciso, pubblicandone la tessera sanitaria e la carta di credito Lorenzo Orsetti, 33 anni, fiorentino. Era un volontario italiano da un anno e mezzo nel nord-est della Siria, dove combatteva al fianco dei curdi dell’Ypg (le Unità di protezione del popolo) contro i jihadisti.

Non sappiamo ancora se ci sarà un nuovo divertentissimo scherzo ai danni di un personaggio famoso e chi sarà la vittima. Ci basterà aspettare qualche ora per saperlo.

Servizi Le Iene Show di martedì 19 marzo 2019 più importanti

Sicuramente uno tra i servizi più importanti e attesi in onda stasera martedì 19 marzo, è quello sulla tragica fine del volontario Lorenzo Orsetti. Prima di partire per la Siria Le Iene avevano sentito Lorenzo Orsetti al telefonicamente. Il ragazzo era orgoglioso e fiero della sua battaglia contro l’Isis, che proprio ieri ne ha rivendicato l’uccisione.

Lo avevano conosciuto alla vigilia della sua partenza per il fronte in Siria dove ha trovato la morte per mano dell’Isis. Lorenzo Orsetti era uno tra i molteplici combattenti di tutto il mondo, italiani compresi, che si sono aggregati alle unità di autodifesa curde dello Ypg e del Syrian democratic Force per combattere gli uomini del Califfo Abu Bakr Al Baghdadi, che mantengono ormai il controllo di solo un paio di villaggi in Siria.

“Abbiamo ucciso il crociato italiano” hanno freddamente comunicato su Telegram. La notizia è stata confermata anche da fonti di sicurezza italiane. Lorenzo, un giorno prima di partire nuovamente per il fronte di Baghuz, inviò un messaggio alle Iene in cui raccontava i motivi in seno alla sua scelta. Stasera ampio spazio alla sua tragica scomparsa ma anche e soprattutto alla sua battaglia.

Google+
© Riproduzione Riservata