• Google+
  • Commenta
25 Aprile 2019

Borsa Italiana oggi 25 aprile 2019: quotazioni titoli e azioni

Borsa Italiana oggi 25 aprile 2019
Borsa Italiana oggi 25 aprile 2019

Borsa Italiana oggi 25 aprile 2019

Di seguito l’andamento della borsa Italiana oggi 25 aprile 2019: quotazioni e previsioni titoli e azioni e andamento del giorno.

La Borsa Italiana oggi 25 aprile apre Piazza Affari con l’indice FTSE MIB del valore di 21.777,35 ed un rincaro al momento, pari allo 0,55%. In rialzo stamani troviamo le quotazioni di STMICROELECTRONICS, BUZZI UNICEM, AMPLIFON, AZIMUT E SALVATORE FERRAGAMO. Sul fronte dei ribassi invece, le azioni di JUVENTUS FC, PIRELLI & C, TERNA, SNAM E A2A. Sul fronte internazionale, Wall Street sembra riprendersi dalla debolezza dei giorni scorsi, mentre Tokyo a quanto pare deve fare i conti con gli indici negativi delle società elettriche quotate in borsa. In leggero rialzo oggi, troviamo nel campo finanziario della Borsa Italiana, lo spread Btp/Bund con 264,4 punti. Il petrolio a quanto pare almeno al momento frena l’aumento, al seguito delle sanzioni stabilite da Trump.

Per quanto riguarda il campo monetario, il valore dell’Euro è dell’1,1206 rispetto al dollaro e dei 125,322 rispetto allo yen.  Sul campo tecnologia, sonda la sua strada il gigante Huawei che col 5G non solo garantirà l’Internet mobile ultraveloce, che consentirà  di poter intercettare le comunicazioni dei paesi in uso.  A quanto pare nelle ultime ore, si è parlato molto sul come intervenire per favorire un aumento del PIL  italiano di almeno lo 0,02%. A tal proposito è stato varato un decreto di crescita“, detto anche“salva Roma”, poichè trasferisce allo Stato tutti i debiti accumulati dalla capitale. Le polemiche mosse sono tante al riguardo, in quanto si dovrebbe mirare soprattutto a tagliare le tasse che ad oggi gravano sulle imprese, riducendo l’ammenda fiscale. E si continua a discutere sul reddito di cittadinanza, a chi spetti e le sue misure, ma soprattutto sugli importi: scarsa sicurezza e miglioramento di vita.

Borsa Italiana oggi 25 aprile 2019: quotazioni e previsioni del giorno dei titoli e azioni

Oggi 25 aprile, data storica importante di liberazione dopo gli anni di guerra, viene da chiederci quali siano i risultati che davvero l’Italia abbia raggiunto dal passato ad oggi. In questo giovedì festivo, forse vale la pena ricordare le vittime ingiuriose cadute e poca gloria. La guerra per quanto offensiva, ed ingiusta avrebbe dovuto insegnare tre valori importanti del vivere: reciprocità, rispetto, umanità. Ora come ora viviamo in uno stato di conflitti economico-politici, i forti al potere si accusano a dismisura e i cittadini pagano il peso delle loro scelte. Un tempo quando le banche rappresentavano sicurezza e garanzia di interessi e investimenti, erano considerate scialuppe a cui tutti si aggrappavano. E nacque la borsa e nella sua fragilità lasciò intuire quanto poco bastasse per fare la fame.

Oggi Piazza Affari è il tempio dove muovono titoli e azioni. Gli indici oscillano e le quotazioni incidono sul trading giornaliero, con i loro rialzi e ribassi. Rispetto ai giorni scorsi in aumento stamani troviamo il valore soprattutto della STMICROELECTRONICS mentre ancora difficile resta la situazione in particolare per la Juventus FC. Il greggio arresta i suoi aumenti e l’Euro non sembra variare di molto il suo importo. Al momento non sono previsti grandi cambiamenti di giornata nella Borsa Italiana, l’indice FTSE MIB è debole e tra le coetanee internazionali, la più attiva ad ora è la Borsa di Tokyo: nonostante alcuni aspetti negativi, continua infatti lo stravolgente sviluppo del mercato nipponico.

FTSE MIB apre con un rincaro di circa lo 0,55%, con azioni in rialzo

Le previsioni di giornata del 25 aprile, lasciano intuire che l’andamento della borsa  sarà abbastanza debole. L’indice FTSE MIB apre con un rincaro di circa lo 0,55%, con azioni in rialzo come Amplifon, Azimut, Salvatore Ferragamo, mentre complicato è lo scenario di Pirelli & C, Terna, A2A. In leggero aumento è lo spread Btp/Bund, mentre si arresta per ora la salita del petrolio.

Le borse europee si svegliano stamani abbastanza in positivo, e la migliore si registra Tokyo, nonostante alcuni rincari derivanti dalle società elettriche quotate. Dal punto di vista monetario, l’Euro resta stazionario: il suo valore stamani è dell’1,1206 rispetto al dollaro e dei 125,322 rispetto allo yen. Si continua a discutere sulle misure possibili per la ripresa economica del paese, aspettando buone nuove che favoriscano un tenore di vita migliore.

Google+
© Riproduzione Riservata