• Google+
  • Commenta
4 Aprile 2019

Quotazione BTP di oggi 4 aprile 2019: rendimenti Borsa Italiana

Grafico quotazione BTP di oggi 4 aprile 2019
Grafico quotazione BTP di oggi 4 aprile 2019

Grafico quotazione BTP di oggi 4 aprile 2019

Ultima quotazione BTP di oggi 4 aprile 2019: ecco quali sono i rendimenti del giorno della Borsa Italiana, primi dati di apertura sulle quotazioni e grafici,

La quotazione BTP oggi 04 aprile, come sempre si rivolge alle  obbligazioni con scadenza quadriennale. I Bond secondo l’MF Dow Jones italiano, aprono  con uno spread in crescita, partendo dai 261,26 punti base.

E’ probabile che la chiusura possa presentare un rialzo, ma un ribasso improvviso non costituirebbe una sorpresa, stando agli andamenti azionari. Nel corso della giornata è possibile che il rendimento subisca una leggera contrazione, a causa delle azioni di vendita e acquisto. Il BTP 1MZ22EUR 5% stamani spacca il mercato con un prezzo pari al 111,47. I rendimenti registrano al momento una max dell’111,51 e una minima eguale all’111,45. Inferiore è il prezzo di quotazione BTP ITALIA AP20 EUR equivalente al 102,098.

Per il trading e i profitti finanziari, la massima raggiunta al momento è del 102,18 mentre la minima di circa 102,093. Al momento il mercato non presenta rilevanti attività di compravendita, i broker investono seguendo passo passo il trend di titoli, obbligazioni, materie prime.

Gli altri Titoli  di Stato si affacciano a questo giovedì, con un importo inferiore alle aspettative:  il BTP ITALIA AP23 EUR, con il 98,5 oscillando tra una massima del 98,59 e una minima del 98,26. Vicino il BTP ITALIA AP24 EUR con quotazione del 96,70; per gli acquisti o vendite, considerare una massima del 96,84 e una minima del 96,36. Altro esemplare della cerchia è il BTP ITALIA MG23 EUR: l’avvio di giornata registrato è del 97,89 con quotazione max del 98,20 e min del 97,8.

Quotazione BTP oggi 04 aprile: valori e mercato e rendimenti del giorno della Borsa Italiana

La valutazione dei BTP avviene sempre in rapporto all’inflazione italiana, sia che si tratti di cedole che di capitale. Questo significa che non bisogna meravigliarsi del loro andamento essendo l’Italia un paese di crisi e finti santoni!

La giornata di oggi giovedì 04 aprile, apre anch’essa volgendo lo sguardo all’andamento della Borsa e i Titoli di Stato. Ricordiamo che generalmente questi ultimi hanno una scadenza quadriennale e se confrontati con quelli spagnoli, pagano l’1% in più.  Sono presenti sul mercato azionistico delle obbligazioni, con un prezzo di riferimento di apertura, e la loro  massima e la minima ne determina l’andamento nel mondo finanziario. I valori stamani dei BTP, oscillano in apertura, dal 111,51 al 96,70.

Il loro avviamento definisce le attività di mercato, che cambia costantemente. Investire senza alcuna conoscenza tecnica in Titoli di Stato, come attestano i numeri, è un rischio come qualsiasi incremento si cerchi nell’ambito borsistico. Su tutto incide l’andamento dell’economia italiana, indipendentemente dalla quotazione in oggetto,quindi è bene considerare i rapporti internazionali e locali e non escludere possibili sorprese, per mosse azzardate.

Quotazione Buoni del Tesoro Italiani e rendimenti del giorno

I Buoni del Tesoro Italiani  si affacciano stamani alla Borsa con una quotazione che muove tra gli 111,51 e i 96,70. Di poco cambiano i valori delle quotazioni e conseguentemente non è detto che i rendimenti del giorno presenteranno grandi variazioni.

I mercati finanziari dovranno lavorare sodo anche stamani, per aumentare vendite e acquisti, di titoli, azioni, materie prime e obbligazioni.

Grafici quotazione BTP di oggi 4 aprile 2019

Grafici

Proprio in riferimento ad esse, i BTP dipendono molto dall’andamento dell’inflazione italiana, sia che si tratti di cedole o capitale.

Ad oggi i rendimenti possono essere alti ma improvvisamente anche bassi; la crisi non si arresta e la Penisola non riesce a proteggere il proprio mercato bandendo nuovi assetti e rapporti oltre-frontiera. Chissà che qualcosa non cambi in futuro!

Google+
© Riproduzione Riservata