• Google+
  • Commenta
17 Aprile 2019

Stevie Nicks indotta due volte alla Rock and Roll Hall of Fame

Stevie Nicks
Stevie Nicks

Stevie Nicks

Chi è Stevie Nicks, la cantante proclamata regina del rock e indotta per due volte alla Rock and Roll Hall of Fame. Ecco la storia e le curiosità della vita di Stevie Nicks, la rocker più famosa del mondo.

Scopriamo insieme la vita di Stevie Nick, quanti dischi ha venduto, quali sono i suoi più grandi successi, gli eventi che hanno segnato la sua vita. Quali sono stati i grandi amori di Stevie Nicks e quali sono le sue hit di maggior successo

Storia e biografia della regina del rock, cantante del gruppo musicale rock Fleetwood Mac composto da John McVie, Stevie Nicks, Lindsey Buckingham e Mick Fleetwood.

Stevie Nicks è l’unica donna ad essere indotta due volte alla Rock and Roll Hall of Fame. Una prima volta nel 1998, con il gruppo Fleetwood Mac, e la seconda volta, 11 anni dopo, il 30 marzo 2019.

La rivista Rolling Stones l’ha definita la “Regina del Rock and Roll” inserendola nella lista dei 100 più grandi cantanti di tutti i tempi.

Con otto album da solista, due Grammy Awards vinti su otto nomination, due dischi di diamante, e oltre 40 singoli nelle top 50, la Nicks ha venduto oltre 150 milioni di copie.

Stephanie Lynn Nicks, detta Stevie è nata a Phoenix il 26 maggio 1948. I suoi genitori sono benestanti e le permettono di formarsi un’ottima istruzione in giro per gli States. durante gli anni del college incontra Lindesy Buckingham con cui formerà un una band, i Fritz. Grazie a questa band, riesce ad ottenere le aperture dei concerti di Jimi Hendrix e Janis Joplin.

Questo successo iniziale portò la Nicks e Buckingham a staccarsi dai Fritz e creare una propria band. L’album omonimo che pubblicarono, fu un flop.

Chi è Stevie Nicks: i più grandi successi e le hit più famose della cantante, regina del rock

Con la band pubblicherà album di grande successo: Fleetwood Mac nel 1975, Rumours nel 1977- vincitore Grammy nella categoria Album dell’anno, Tusk nel 1979. Dal 1980 riuscierà a pubblicare anche album da solista: Bella Donna, The Wild Heart, Rock a Little  e The Other Side of the Mirror nel 1989.

Le vendite totali sfioreranno gli 8 milioni di copie e la Nicks ottiene la corona. Ma ogni periodo di luce è affiancato da un momento tenebroso: Stevie dovrà fare i conti con la cocaina. La sua dipendenza dalla droga la porterà ad una disintossicazione via tranquillanti.

L’uso eccessivo di calmanti e psicofarmaci, spingerà la Rock Queen in un baratro: aumenterà di peso, perde il fascino che l’ha contraddistinta. Così nel 1991, dopo un litigio violento con Mick Fleetwood, lascia la band.

Nel 1995, Stevie non si arrende e si propone alla scena musicale con l’album Street Angel, ma sarà un insuccesso. Solo nel 1997, con una reunion della band, la cantante ritorna sotto le luci della ribalta, in forma, forte, splendente e pubblica tre album solisti più uno con i Fleetwood Mac.

Tra i brani più famosi ricordiamo: Edge of Seventeen, Stop Dragging My Heart, Landslide e The Chain.

La Regina del Rock alla Rock and Roll Hall of Fame

A 70 anni suonati, la cantante di Edge of Seventeen è stata premiata per la seconda volta. Uno dei riconoscimenti massimi per un cantante rocl è l’induzione alla Hallo of fame.

A consegnarle il premio è stato Harry Styles, frontman dei One Directon, boyband uscita da X-Factor 2010. Styles è una giovane star seguita da Nicks, che ha prodotto il primo album da solista di Harry, che ha scalato le classifiche mondiali. Harry Styles è una futura promossa del rock, dai tratti “Bowiani”, dalla penna decisa e matura, dallo stile estremamente rock.

Hanno duettato inseme, si sono emozionati e hanno fatto sognare, in un connubio perfetto tra generazioni passate e future.

Le canzoni cantante alla serata: : “Stand Back”, “Leather and Lace” in duetto con Don Henley degli Eagles, “Stop Draggin’ My Heart Around” e Edge of Seventeen”.

Produttrice, cantante, icona, rock: come non riconoscere la Nicks come Regina del Rock?

Google+
© Riproduzione Riservata