• Google+
  • Commenta
12 Aprile 2019

The Elder Scrolls: Blades, trucchi e soluzione per giocare e vincere

The Elder Scrolls: Blades
The Elder Scrolls: Blades

The Elder Scrolls: Blades

Guida completa a The Elder Scrolls: Blades: consigli, strategie, trucchi e soluzione per giocare al nuovo gioco Bethesda e riuscire a vincere.

The Elder Scrolls: Blades è l’ultimo nato di casa Bethesda. Inizialmente previsto per settembre 2018, la sua uscita è stata rimandata per due o tre volte.

Tanto che nessuno credeva il gioco sarebbe uscito davvero il 31 marzo 2019. Malfidati. Il gioco è uscito, e si è rivelato tutto quello che la Bethesda aveva promesso.

Per la prima volta la Bethesda crea un “rpg” per smartphone, infatti è disponibile per iOs e Android.

Come ogni capitolo della saga di The Elder Scrolls, il gioco si basa sul creare un personaggio da zero e “allenarlo” secondo le vostre esigenze. Guide e soluzioni, quindi, sono e restano relative al tipo di personaggio che volete scegliere.

Mago, guerriero, assassino. Il tutto, ovviamente, adattato alla versione smartphone della leggendaria saga. Nell’attesa di una ipotetica release anche per Pc e console, sempre in versione app, una guida e dei consigli per la versione smartphone sono d’obbligo. Anche perché si tratta di un passo inedito per la Bethesda, che, tuttavia, promette di avere ancora più successo di Fallout Shelter.

Guida The Elder Scrolls: Blades: trucchi per come giocare e vincere. L’abisso essenziale

La prima cosa da capire di The Elder Scrolls: Blades, prima di trucchi o consigli per vincere, è di che tipo di gioco si tratta. Si tratta di un incrocio tra tre tipologie di giochi. Un RPG, un MOBA e un Building Game. Ma non è semplicemente un gioco da tre aspetti, bensì un gioco che li lega e li amalgama alla perfezione.

In potenza, lo scopo del gioco è divertirsi. Non si può “vincere”, ma si può diventare il miglior giocatore. Ossia continuare a giocare ad infinitum. Questo perché le missioni non hanno limiti, la città può essere potenziata moltissimo e l’aspetto online è praticamente infinito.

Per diventare il miglior giocatore, non ci sono trucchi, ma solo consigli e duro lavoro.

Per prima cosa non dovete dimenticare mai di potenziare la vostra città. Questo perché con i potenziamenti si sbloccheranno sempre nuovi edifici (Fabbro, Alchimista etc.) così da permettervi altri potenziamenti e acquisire più facilmente delle specifiche abilità o degli oggetti. Un notevole vantaggio.

L’Abisso è essenziale. Si tratta di una modalità del gioco che si deve sbloccare, ma una volta sbloccata dovete parteciparvi ogni volta che potete. In questa modalità dovete liberare i vari piani dai nemici e otterrete delle straordinarie ricompense. Di conseguenza, partecipate alla modalità ogni volta che potete.

Infine, per potenziarvi e aspirare a diventare il miglior giocatore di The Elder Scrolls: Blades, dovete tenere da conto anche i forzieri, le sfide giornaliere e tutte le possibilità perpetue di ottenere oggetti, esperienza, argento etc.

Come iniziare a giocare a Blades, soluzioni e consigli e trucchi

Il primo consiglio quando si inizia a giocare a The Elder Scrolls: Blades, e questo vale per qualunque Elder Scrolls, è: capite come vi piace giocare o come dovete giocare.

Certo, in questa versione della saga è molto meno importante, ma è sempre meglio avere uno stile di gioco preferito così da giocare con maggior abilità e maggior piacere. In ogni caso, la magia qui è ancora più importante che nei capitoli “maggiori” della saga. Usare degli incantesimi è la cosa migliore per destabilizzare e danneggiare gli avversari che stanno parando. Fate attenzione a calcolare bene i tempi delle magie, in ogni caso, o non solo la magia non andrà a buon fine, ma rischierà di danneggiarvi.

Le armi e le armature, come in Oblivion, si degradano con il tempo. Di conseguenza dovete ricordavi di prendervene cura o rischierete di ritrovarmi con un’arma o un’armatura danneggiata nel bel mezzo di un combattimento. Riparatele.

A differenza, ancora, dei capitoli maggiori della saga, in Blades la parata ha un ruolo importantissimo. Si tratta di un’opzione realmente efficace in combattimento, in grado di fare la differenza tra una vittoria e una sconfitta. In maniera simile a Dark Souls, studiate bene i movimenti del nemico e calcolate i tempi per la parata, così da essere anche in grado di stordire i nemici e avere una chance di colpirli senza che possano fare nulla.

Google+
© Riproduzione Riservata