• Google+
  • Commenta
9 Luglio 2019

Novità quota 100 oggi 9 luglio 2019 e ultime notizie sulle pensioni

Novità quota 100 oggi 9 luglio 2019
Novità quota 100 oggi 9 luglio 2019

Novità quota 100 oggi 9 luglio 2019

Ecco quali sono le novità quota 100 oggi 9 luglio 2019 dopo le scelte del governo Lega-Movimento 5 stelle in materia di lavoro e le ultime notizie sulle pensioni.

Si sa che in politica mai niente è scontato e come sembra, e di recente infatti la misura prevista dalla legge di Bilancio 2019, sta facendo discutere e non poco in materia di pensioni anticipate.

Quota 100, doveva rappresentare un primo step, per arrivare allo smantellamento della legge Fornero. Ad oggi però alcuni aspetti poco chiari, lasciano intendere che al culmine dei tre anni del decreto legislativo, è possibile che si ritorni ad un’età pensionabile unica.

Un ritorno al passato quindi che sta generando un bel pò di malcontento pubblico. Nelle ultime ore, i dati raccolti testimoniano incongruità tra lavoro e tasso di disoccupazione.

Sembra che a quanto pare non vengano considerate le ore effettivamente lavorate, per il pensionamento anticipato. Ma quali sono le novità quota 100 ad oggi?

Al momento la pensione anticipata ha spinto soprattutto nella sanità, tante persone a lasciare il proprio lavoro. Di conseguenza per andare avanti si è dovuto ricorrere a medici in pensione o quelli militari.

Le ultime notizie in tema di pensioni riguardano però anche il mondo della scuola. Le domande di pensionamento presentate risultano inferiori rispetto a quelle prospettate. Inoltre ci sono dubbi se quelle inoltrate verranno accettate o meno e quindi restano in bilico molti docenti che ad oggi non sanno ancora cosa succederà ad apertura del nuovo anno scolastico. Insomma anche oggi tante perplessità che lasciano discutere su un decreto che sembra incrementarsi ogni giorno, di nuovi dubbi.

Ultime novità quota 100 oggi 9 luglio 2019: si indebolisce la manovra promossa dal governo

All’inizio sembrava che la semplice manovra promossa dal governo Conte, avrebbe spazzato via la negativita prodotta dalla vecchia legge Fornero introducendo novità con quota 100. Tuttavia man mano che i giorni passano, insorgono tanti dubbi.

Quota 100 dovrebbe durare tre anni ma cosa succederà alla fine? Molti credono che si tornerà ad un’età di pensionamento unica.  Per ora stando alle ultime notizie in tema pensioni, si è provveduto solo all’inflazione. Questo vuol dire che molti pensionati, sono stati costretti a dover tornare all’INPS una parte dei soldi ricevuti in eccesso.

Questo provvedimento che dovrebbe interessare solo chi detiene una pensione alta, pian piano andrà ad interessare tutti. Ovvio che è difficile credere ad oggi, che il governo stia agendo in favore dei cittadini. Si inizia piuttosto a credere che l’intento sia fronteggiare crisi finanziarie e debiti finora accumulati.  Questo spiega anche perchè le domande finora presentate, risultano inferiori rispetto a quelle inizialmente immaginate. E’ necessario quindi fare attenzione alle prossime mosse e monitorare le future decisioni politiche, per l’incidenza popolare che sicuramente avranno.

News sulle pensioni anticipate tra domande presentate e accettare

Le ultime novità su quota 100 e sulle pensioni, non sembrano al momento registrare dati positivi. I pensionamenti anticipati, non mirano al problema disoccupazione, che dal 2016 è andato sempre più crescendo: al sud i giovani emigrano mentre al nord si continua la ricerca di esperienza. L’inflazione taglia i grandi importi e lascia intuire presto una ricaduta anche sui più piccoli.

I settori più colpiti al momento sono la sanità e le scuole: il divario è tra le domande presentate e non ancora accettate, e i posti vuoti da colmare. Con l’attuale proposta di pensione anticipata, la legge di Bilancio 2019 sta al momento provocando forti disagi ed è difficile capire con quale orchestrazione sotto-banco, il governo tenterà di portarla avanti.

Google+
© Riproduzione Riservata