Giornata Mondiale della Pace: frasi e citazioni sulla pace

Carolina Campanile 1 Gennaio 2020

Il 1° Gennaio è la Giornata Mondiale della Pace: scopriamo insieme quali sono le origini della celebrazione e qual è il significato della sua storia.

Leggi inoltre la nostra raccolta di frasi sulla pace e citazioni sui pacifisti, e scopri quali sono i pacifisti più famosi nel mondo.

Istituita nel 1968, la sua storia nasce con un messaggio di pace di papa Paolo VI.

Egli indica che la pace vera, quella giusta ed equilibrata, sta nel riconoscimento sincero dei diritti della persona umana, e dell’indipendenza delle Nazioni. La Giornata nasce come augurio e come promessa che sia la Pace, con il suo giusto equilibrio, a dominare lo svolgimento della storia avvenire. Così Paolo VI conclude il suo messaggio, al quale segue una preghiera di pace nel mondo. Da quel giorno il papa invia annualmente il suo messaggio, basato sì sul tema della pace ma con attenzione particolare a qualche aspetto della stessa.

Il tema di questo 2020 è La pace come cammino di speranza: dialogo, riconciliazione e conversione ecologica. Con questo messaggio papa Francesco ci spiega che non si ottiene la pace se non la si spera e che la guerra scaturisce dal cuore dell’uomo inquinato dall’egoismo, dalla superbia e dall’odio. Tratta inoltre un tema molto importante, oggi più di ieri: quello del cambiamento climatico. Invita poi tutti ad una conversione ecologica.

Scopriamo insieme quali sono le origini e la storia della Gionata mondiale della Pace, il significato della sua nascita e chi sono i pacifisti più famosi al mondo. Leggi inoltre le nostre frasi sulla pace e sui pacifisti e citazioni famose da condividere su Facebook. Potrebbero interessarti anche le nostre frasi di Capodanno, per gli ultimi auguri da inviare.

Origini della Giornata Mondiale della Pace: storia, significato e frasi sulla pace e pacifisti

Immagini sulla giornata Mondiale della Pace

Immagini sulla giornata Mondiale della Pace

Istituita da papa Paolo VI e celebrata per la prima volta nel 1968, la Giornata mondiale della pace è una ricorrenza che si festeggia annualmente il 1° gennaioIl significato delle sue origini risiede nella volontà di dedicare il giorno di Capodanno alla riflessione e alla preghiera. La storia della ricorrenza inizia con un messaggio di pace datato 8 dicembre. Il discorso inizia con un richiamo ai valori della Pax romana, prosegue con un appello alla tregua per la guerra del Vietnam e si conclude con una preghiera per la pace nel mondo.

Nel messaggio Paolo VI invita tutti gli Organismi internazionali istituiti a questo scopo, a celebrare la Giornata. Da quel giorno, il Pontefice della Chiesa cattolica invia annualmente ai capi delle nazioni un messaggio che invita alla riflessione sulla pace. Il messaggio del papa reca sempre la data dell’8 dicembre precedente.

Le origini della Giornata si devono alla necessità di diffondere un messaggio di pace, oggi più di ieri. La sua storia e il suo significato, come già detto, si basano su un messaggio datato 1967. Nel messaggio la Chiesa cattolica si dice intenzionata a lanciare l’idea di questa Giornata della Pace, con la speranza che essa venga accolta a livello mondiale e che tale idea trovi molteplici promotori della stessa. La Chiesa ricorda inoltre che per condividere la ricorrenza c’è bisogno di rispettare alcuni punti, primo fra i quali la necessità di difendere la pace nei confronti dei pericoli, che sempre la minacciano. Stiamo parlando del pericolo alla sopravvivenza, del pericolo delle violenze e del pericolo delle armi nucleari, che ormai tutte le Potenze possiedono.

Eventi del 1° Gennaio sulla pace nel mondo e pacifisti più famosi

In occasione di questa importante ricorrenza riteniamo sia giusto nominare coloro che hanno impiegato tutta la loro vita alla diffusione di un messaggio di pace. Il loro nome è noto a livello mondiale, così come il loro operato. Parliamo di persone partite per lo più da parti del mondo altamente disagiate, che hanno deciso di dedicarsi completamente alla difesa e diffusione della pace nel mondo. Scopriamo insieme chi sono i pacifisti più famosi della storia.

Mahatma Gandhi è sicuramente il nome più conosciuto, ma non tutti sanno la sua storia. Pacifista schierato contro il colonialismo, Gandhi nasce in un villaggio indiano di pescatori. Nel 1893 succede una cosa che gli apre gli occhi sulla gravità del colonialismo. In treno verso il Sudafrica, il capotreno lo obbliga ad abbandonare la prima classe per condurlo nella terza classe, destinata alla gente di colore. In Sudafrica si fermò 20 anni, e qui lottò pacificamente per i diritti delle minoranze indiane. Altro nome noto è quello di Martin Luther King, famoso per il celebre discorso I have a dream che ha fatto la storia. King dedica tutta la vita alla lotta per i diritti civili del popolo afro-americano, ottenendo il Nobel per la pace nel 1964. Mosso da un profondo amore per la sua terra, King combatte pacificamente il razzismo, il sistema capitalistico e il comunismo sovietico.

Politico e rivoluzionario, Thomas Sankara è il primo presidente del Burkina Faso. Figura semplicissima, sebbene in carica decide di rifiutare i privilegi economici per sentirsi vicino al popolo. Per il suo Paese taglia gli sprechi statali e sopprime i privilegi delle classi più agiate. Riformato il sistema scolastico e rende il Burkina Faso autosufficiente, eliminando le importazioni forzate. Per questo suo atteggiamento Thomas viene assassinato dal suo vice, il 15 ottobre 1987.

Citazioni sulla Giornata Mondiale della Pace: frasi famose e aforismi

Ecco una raccolta delle più belle frasi sulla Giornata mondiale della Pace, frasi famose, citazioni e aforismi dei pacifisti da condividere su Facebook.

  • Non abbiamo bisogno di pistole e bombe per portare pace, abbiamo bisogno di amore e compassione.Madre Teresa di Calcutta
  • Finché l’uomo sfrutterà l’uomo, finché l’umanità sarà divisa in padroni e servi, non ci sarà né normalità né pace.Pier Paolo Pasolini
  • La pace non è un sogno: può diventare realtà; ma per custodirla bisogna essere capaci di sognare.Nelson Mandela
  • I bambini che hanno visto la guerra sono l’unica speranza di pace.Papa Giovanni Paolo II
  • La pace inizia con un sorriso. Sorridi cinque volte al giorno a una persona a cui non vuoi sorridere: fallo per amore della pace.Madre Teresa di Calcutta
  • La pace può durare solo dove i diritti umani sono rispettati, dove il popolo non ha fame e dove individui e nazioni sono liberi.Dalai Lama
  • Occhio per occhio servirà solo a rendere tutto il mondo cieco.Mahatma Gandhi
  • Non è sufficiente parlare di pace. Bisogna crederci. E non basta crederci. Bisogna lavorarci sopra.Eleanor Roosevelt
  • Cosa puoi fare per promuovere la pace nel mondo? Vai a casa e ama la tua famiglia.Madre Teresa di Calcutta
  • Nessuna civiltà potrà essere considerata tale se cercherà di prevalere sulle altre.Gandhi
  • Non si promuove la causa della pace col parlare solo alle persone con le quali si è d’accordo.Dwight David Eisenhower
  • La pace non vuol dire solo fermare la guerre, ma fermare l’oppressione e l’ingiustizia.Tawakkol Karman
  • Non saremo mai in grado di effettuare il disarmo fisico fino a quando siamo riusciti ad effettuare il disarmo morale.Ramsay MacDonald
Evento del giorno: Giornata mondiale della pace
La Giornata nasce con l'intento di dedicare il giorno di Capodanno alla riflessione e alla preghiera. Tutto nasce da un messaggio in cui Paolo VI invita tutti gli Organismi internazionali, istituiti a questo scopo, a celebrare la ricorrenza ogni anno.
Nome EventoGiornata mondiale della pace
Data istituzione01/01/1968
Data ricorrenza01/01/2019
Origine e significatoLe sue origini si basano su un messaggio datato 1967
ScopoNecessità di diffondere un messaggio di pace
Evento del giorno: Giornata mondiale della pace
La Giornata nasce con l'intento di dedicare il giorno di Capodanno alla riflessione e alla preghiera. Tutto nasce da un messaggio in cui Paolo VI invita tutti gli Organismi internazionali, istituiti a questo scopo, a celebrare la ricorrenza ogni anno.
Nome EventoGiornata mondiale della pace
Data istituzione01/01/1968
Data ricorrenza01/01/2019
Origine e significatoLe sue origini si basano su un messaggio datato 1967
ScopoNecessità di diffondere un messaggio di pace
© Riproduzione Riservata
avatar Carolina Campanile Diplomata in Scienze del Turismo, sono iscritta alla Facoltà di Lettere Moderne alla Federico II. La passione per la scrittura nasce sin da piccola, quando nella mia stanzetta inventavo fiabe che ancora oggi custodisco gelosamente. Appassionata di letteratura e di arte, con gli anni ho iniziato ad interessarmi anche a ciò che è successo e succede nel mondo. Sensibile ai problemi che il pianeta (e l'uomo) affronta quotidianamente, per ControCampus scrivo prettamente per la rubrica Giornate e festività. L'idea nasce dalla volontà di raccogliere tutte le ricorrenze il cui obiettivo è sensibilizzare gli animi. Gli articoli trattano vari temi, dal problema dell'inquinamento alle malattie per le quali non ancora esiste una cura specifica. In passato ho scritto per la rubrica Il Personaggio e Frasi, dove ogni tanto mi ritroverete. Leggi tutto