Giornata internazionale per la sicurezza sul lavoro: frasi

Carolina Campanile 28 Aprile 2020

Il 28 aprile, quando si celebra la Giornata internazionale per la sicurezza sul lavoro, frasi, citazioni e immagini con lavoratori e un bel modo per ricordare il significato del World day for safety and healt at work.

Istituita dall’Ilo, la Giornata mondiale per la sicurezza sul lavoro si pone diversi obiettivi.

Vuole innanzitutto sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza della sicurezza e della prevenzione.

Cerca così di spingere i governi e le organizzazioni a partecipare attivamente alla garanzia della sicurezza e della salute. Vuole poi ricordare tutti i lavoratori morti, anche a causa di malattie scaturite dal luogo lavorativo.

Si stima infatti che l’86% delle morti bianche riguardano malattie, tra circolatorie, respiratorie e tumorali. Non passa giorno senza che le cronache riportino la notizia di decessi sui luoghi lavorativi.

È del tutto evidente che ci troviamo di fronte ad una situazione che, giorno dopo giorno, diventa sempre più intollerabile e indegna di un Paese civile. – afferma Franco Bettoni, presidente ANMIL. Occorre un deciso cambio di rotta, e per questo chiediamo con forza al Governo che la salute e la sicurezza vengano inserite tra le priorità dell’agenda istituzionale.

Purtroppo gli incidenti non diminuiscono, e i dati sono sconfortanti. Da precisare, però, che ci si riferisce solo a quelli riguardanti lavoratori iscritti all’Inail. Vi sono poi quelli in nero che restano fuori dal conteggio ufficiale. Così il World day for safety and healt at work vuole essere anche un momento di riflessione e denuncia per le condizioni in cui troppi cittadini sono costretti. E’ quindi necessario adottare nuove politiche volte ad adottare approcci più ampi e mirati, come il progetto salernitano FISE.

Scopri ora gli obiettivi della Giornata internazionale per la sicurezza sul lavoro e perché si celebra, frasi e citazioni da condividere il 28 aprile per il World day for safety and healt at work.

Obiettivi della Giornata internazionale per la sicurezza sul lavoro: storia e significato

Immagini con frasi giornata internazionale per la sicurezza sul lavoro

Immagini con frasi giornata internazionale per la sicurezza sul lavoro

Istituita nel 2003 dall’Ilo, ogni anno il 28 aprile si celebra la Giornata mondiale per la sicurezza sul lavoro. Obiettivo della ricorrenza è focalizzare l’attenzione internazionale sull’importanza della prevenzione agli infortuni. Altro scopo è, inoltre, prevenire le malattie professionali. Per tal motivo l’ILO richiede un impegno collettivo per la creazione e promozione della cultura della sicurezza e salute sul lavoro. Il rapporto Safety and Healt at the heart of the future of work del 2019 analizza le nuove sfide da affrontare e mette in evidenza le problematiche emergenti.

Le principali sfide riguardano i rischi psicosociali, lo stress e le malattie circolatorie e respiratorie, nonché i tumori. Ogni anno oltre 374 milioni di persone sono vittime di incidenti o si ammalano per cause legate all’attività che svolgono. Secondo il rapporto i giorni persi a causa della salute e sicurezza rappresentano il 4% del PIL globale, in alcuni casi il 6%.

Oltre alla prevenzione per i rischi già conosciuti, stiamo assistendo a profondi cambiamenti nei nostri luoghi di lavoro e nei modi di lavorare. Abbiamo bisogno di sistemi per la sicurezza e la salute che riflettano questi cambiamenti. Oltre ai costi economici, dobbiamo riconoscere l’incommensurabile sofferenza umana dovuta a malattie ed incidenti. – afferma uno specialista OIL. Ma quali sono i cambiamenti dei quali parla? Innanzitutto la tecnologia, la quale può influire sulla salute psicosociale e portare nuovi rischi non ancora studiati. Vi è poi il cambiamento demografico, che fa avvicinare sempre più giovani a questo mondo, facendo aumentare sensibilmente il tasso di infortunio. Contemporaneamente vi sono i lavoratori più anziani e le donne, che hanno bisogno di più attrezzature di sicurezza. C’è poi l’inquinamento atmosferico, lo stress da temperature elevate e le conseguenti malattie. Ed infine la flessibilità lavorativa: oggi il 36% della popolazione mondiale lavora ad orari eccessivi.

World Day For Safety And Health At Work: perché si celebra il 28 aprile

Giornata internazionale per la sicurezza sul lavoro

World Day For Safety And Health At Work

Una cultura nazionale che si rispetti è quella in cui l’ambiente lavorativo è rispettato a tutti i livelli. Governi, datori e lavoratori stessi partecipano attivamente alla garanzia dello stesso, attraverso un sistema di diritti, responsabili e doveri. A tal proposito nasce il World day for safety and health at work, che promuove nelle organizzazioni un impegno che garantisca un ambiente sano attraverso la prevenzione. In occasione della ricorrenza è indetta anche una campagna, i cui obiettivi sono difendere i diritti dei lavoratori, promuoverne la sicurezza e garantirne la protezione.

Tali obiettivi sono da raggiungere entro il 2030. La campagna mira inoltre a porre fine allo sfruttamento minorile entro il 2025. Sono infatti più di 541 milioni i giovani lavoratori compresi tra i 15 e i 24 anni. La loro inesperienza, lo sviluppo fisico e psicologico e la conoscenza limitata dei rischi, li espongono ad un’alta percentuale di incidenti mortali.

Tra i settori più a rischio infortuni e decessi, vi è quello dell’edilizia. Il 24,6% delle morti è registrato proprio nel cantiere edile, ma si suppone che la diminuzione dei casi sia dovuta alla crisi del settore. La più alta percentuale di decessi e infortuni è dovuta a cadute dall’alto: ben il 25,6%. Nonostante lievi ribassi, i dati restano inquietanti e sconfortanti, soprattutto se si pensa che nella maggior parte dei casi il lavoratore non indossava dispositivi adeguati di protezione. La Campania è purtroppo tra le aree maggiormente a rischio, sulle quali urge potenziare le misure di sicurezza internazionale e formazione. Ma è una situazione che riguarda tutte l’Italia, Sud in particolare. Secondo i dati dell’INL, su 20.942 aziende ispezionate ben 16.394 risultavano irregolari. Occorrono azioni più incisive ed incentivi più pesanti, afferma il presidente della FederCepi di Salerno. Ed è esattamente ciò che si impegna a fare l’Ilo.

Citazioni Giornata internazionale per la sicurezza sul lavoro: frasi

Le migliori frasi per la Giornata internazionale per la sicurezza sul lavoro, citazioni famose e aforismi da condividere il 28 aprile per il World day of safety and healt at work.

  • Finché l’uomo sfrutterà l’uomo, finché l’umanità sarà divisa in padroni e servi, non ci sarà né normalità né pace. La ragione di tutto il male del nostro tempo è qui. – Pier Paolo Pasolini
  • Prima dei 30 anni, troppo giovane, senza esperienza. Dopo i 50 anni, troppo vecchio, troppo caro. Per molti la speranza di lavoro è di 20 anni contro una speranza di vita di 100 anni. – Bernard Pivot
  • I principi dello sfruttamento si sono trasferiti, attraverso il meccanismo della ‘globalizzazione’, in luoghi dove la maggior parte di noi non può vederli. – David Smail
  • Io credo nel popolo italiano. È un popolo generoso, laborioso, non chiede che lavoro, una casa e di poter curare la salute dei suoi cari. Non chiede quindi il paradiso in terra. Chiede quello che dovrebbe avere ogni popolo. – Sandro Pertini, Messaggio di fine anno agli Italiani, 1981
  • Per rendere un uomo felice, riempi le sue mani di lavoro, il suo cuore di affetto, la sua mente con uno scopo, la sua memoria con conoscenze utili, il suo futuro di speranza, e il suo stomaco di cibo. – Frederick E. Crane
  • Questa società cambia tutto ciò che tocca in una fonte potenziale di progresso e di sfruttamento, di fatica miserabile e di soddisfazione, di libertà e d’oppressione. – Herbert Marcuse
  • Quando lo sfruttamento dell’operaio da parte del padrone di fabbrica è terminato in quanto all’operaio viene pagato il suo salario in contanti, si gettano su di lui le altre parti della borghesia, il padron di casa, il bottegaio, il prestatore su pegno e così via. – Karl Marx
Evento del giorno: Giornata internazionale per la sicurezza sul lavoro
Istituita dall'Ilo, obiettivo della ricorrenza è focalizzare l'attenzione internazionale sull'importanza della prevenzione agli infortuni. Altro scopo è, inoltre, prevenire le malattie professionali. Per tal motivo l'ILO richiede un impegno collettivo per la creazione e promozione della cultura della sicurezza e salute sul lavoro.
Nome EventoGiornata internazionale per la sicurezza sul lavoro
Data istituzione28/04/2003
Data ricorrenza28/04/2020
Origine e significatoLa giornata è istituita dall'Ilo, l'Organizzazione Internazionale del Lavoro
ScopoSensibilizzare l'opinione pubblica sull'importanza della sicurezza e della prevenzione
Evento del giorno: Giornata internazionale per la sicurezza sul lavoro
Istituita dall'Ilo, obiettivo della ricorrenza è focalizzare l'attenzione internazionale sull'importanza della prevenzione agli infortuni. Altro scopo è, inoltre, prevenire le malattie professionali. Per tal motivo l'ILO richiede un impegno collettivo per la creazione e promozione della cultura della sicurezza e salute sul lavoro.
Nome EventoGiornata internazionale per la sicurezza sul lavoro
Data istituzione28/04/2003
Data ricorrenza28/04/2020
Origine e significatoLa giornata è istituita dall'Ilo, l'Organizzazione Internazionale del Lavoro
ScopoSensibilizzare l'opinione pubblica sull'importanza della sicurezza e della prevenzione
© Riproduzione Riservata
avatar Carolina Campanile Diplomata in Scienze del Turismo, sono iscritta alla Facoltà di Lettere Moderne alla Federico II. La passione per la scrittura nasce sin da piccola, quando nella mia stanzetta inventavo fiabe che ancora oggi custodisco gelosamente. Appassionata di letteratura e di arte, con gli anni ho iniziato ad interessarmi anche a ciò che è successo e succede nel mondo. Sensibile ai problemi che il pianeta (e l'uomo) affronta quotidianamente, per ControCampus scrivo prettamente per la rubrica Giornate e festività. L'idea nasce dalla volontà di raccogliere tutte le ricorrenze il cui obiettivo è sensibilizzare gli animi. Gli articoli trattano vari temi, dal problema dell'inquinamento alle malattie per le quali non ancora esiste una cura specifica. In passato ho scritto per la rubrica Il Personaggio e Frasi, dove ogni tanto mi ritroverete. Leggi tutto