Giornata mondiale per la lotta al fumo: frasi e citazioni

Carolina Campanile 1 Giugno 2020

Il 31 maggio quando si celebra la Giornata mondiale per la lotta al fumo  frasi, citazioni e immagini sono un modo originale per ricordare il significato del World No Tobacco Day.

Nata non molti anni fa, la Giornata mondiale senza tabacco ha sin dalle origini obiettivi importanti. Innanzitutto vuole essere un momento di riflessione sull’impatto nocivo delle sigarette sulla salute. E, di conseguenza, sul ruolo fondamentale che dei polmoni sani hanno per la salute delle persone.

La Giornata mondiale per la lotta al fumo vuole proteggere le generazioni presenti e future, non solo dalle conseguenze devastanti per la salute. Ma anche dalle piaghe sociali, ambientali ed economiche derivanti dal consumo e dall’esposizione al fumo di tabacco. Smettere di fumare è un grosso passo verso la longevità, afferma l’OMS. E per convincere l’opinione pubblica ogni anno pubblica e diffonde i responsi di studi e statistiche.

Ogni anno 7 milioni di persone muore a causa delle sigarette, di cui 1 milione a causa del fumo passivo. A pagarne il prezzo sono anche i bambini, che sono oltre 60 mila.

Il tabacco sprigiona 69 sostanze cancerogene, che sono inoltre una forma pericolosa di inquinamento dell’aria. Anche se sfuma esso resta nell’aria per 5 ore, mettendo così a rischio tutti. Il controllo del tabagismo è uno degli obiettivi del Programma Guadagnare Salute. Il Piano Nazionale della Prevenzione s’impegna, anche con la Giornata contro il fumo, ad attivare interventi di promozione della salute. In particolare si impegna per diffondere la consapevolezza della lotta al tabagismo nelle scuole. Uno degli obiettivi è ridurre su scala globale l’utilizzo del tabacco del 30% entro il 2025.

Scopri ora le origini e gli obiettivi della Giornata mondiale per la lotta al fumo del 31 maggio, frasi e citazioni famose contro il fumo e la sigaretta per il World No Tobacco Day.

Giornata mondiale per la lotta al fumo: perché si celebra il 31 maggio il World No Tobacco Day

Immagini Giornata mondiale per la lotta al fumo

Immagini lotta al fumo

Istituita il 7 aprile 1988, il 31 maggio si celebra la Giornata mondiale per la lotta al fumo. A volerla fu l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS). Riunitasi nel 1987 nel suo 40° anniversario, l’Assemblea decide di istituire il World No Tobacco Day. Ogni anno l’OMS decide un tema diverso sul quale far soffermare l’opinione pubblica. La seconda Giornata senza tabacco, nel 1989, sottolineava ad esempio il tema Donne e tabacco – Il fumatore femminile: a rischio aggiunto.

In occasione di questa ricorrenza il Direttore generale dell’OMS chiede a tutte le principali agenzie delle Nazioni Unite di collaborare. Inoltre l’Organizzazione fornisce kit di consulenza, videocassette e programma radiofonici. Sin dalle origini l’obiettivo del World No Tobacco Day è incoraggiare le persone a smettere di fumare per almeno 24 ore. Quest’iniziativa ha stimolato una serie di attività di educazione politica e sanitaria. Tema principale di queste attività è Tabacco o salute: scegli la salute.

La Giornata contro il fumo ha inoltre l’obiettivo di fare il punto della situazione sulla diffusione del tabagismo nel mondo. Oltre che, ovviamente, sensibilizzare l’opinione pubblica sugli effetti negativi che esso comporta alla salute. Importante è anche proteggere i più giovani dalla manipolazione dei produttori, che quotidianamente adottano strategie di marketing per attirarli. E’ così in atto una campagna di de-marketing, che consentirà i giovani ad impegnarsi nella lotta contro la cosiddetta Big Tobacco. La campagna vuole fornire le giuste informazioni sulle tecniche utilizzate dalle aziende per manipolarli. Una delle tecniche è, ad esempio, la sigaretta elettronica con il liquido aromatizzato. In un certo senso questi aromi fanno sottovalutare i rischi per la salute. Così numerosi Paesi, tra cui l’Italia, hanno introdotto alcune disposizioni per assicurare una maggior protezione per i minori. Tuttavia i numeri non sono rassicuranti, e la lotta al fumo continua incessantemente.

World No Tobacco Day: origini e obiettivi della giornata contro il tabacco

Immagini Giornata mondiale per la lotta al fumo

World No Tobacco Day

La giornata senza tabacco segue l’adozione del Trattato di Sanità Pubblica: la Convenzione Quadro per il Controllo del Tabacco. Risalente al 21 maggio 2003, esso stabilisce regole globali riguardo il marketing e la sponsorizzazione del tabacco. Fissa inoltre rigide misure contro il contrabbando e la vendita ai minori. Che le sigarette facciano male è ben risaputo, eppure molte persone continuano imperterrite. Ogni anno oltre 6 mila persone muoiono per qualche malattia scaturita dal fumo.

Di queste, circa 600mila non sono nemmeno fumatori ma vittime del fumo passivo. La World Health Organization afferma che dovranno essere effettuate delle efficaci politiche di contrasto. Se così non fosse la stima è molto preoccupante: entro il 2030 moriranno 8 milioni di persone all’anno. Sin dalle origini la Giornata mondiale per la lotta al fumo si presenta come un’opportunità per diffondere la consapevolezza della sfida al tabagismo.

Secondo un Rapporto dell’OMS in Italia il tabacco uccide dalle 70.000 alle 83.000 persone l’anno. Il 25% dei fumatori ha tra i 35 e i 65 anni, il 14% 14 anni e il 57% ne ha 18. Oltre il 37% dei decessi è causato da malattie del sistema circolatorio, le restanti per malattie ischemiche del cuore o malattie cerebrovascolari. Inoltre l’incidenza del carcinoma polmonare è in aumento, in particolar modo tra le donne. Cancro e sigarette è un accostamento che fa veramente paura, eppure è la triste realtà. Le sostanze cancerogene contenute nelle sigarette sono oltre 4000. Esse favoriscono diversi tipi di tumori, il cui principale è quello ai polmoni. Aumentano il rischio anche dei tumori al cavo orale, pancreas, colon, vescica, rene, esofago e seno, e di alcune leucemie. E’ stato inoltre osservato che la sigaretta aumenta il rischio di malattie come la sclerosi multipla.

Citazioni per la Giornata mondiale per la lotta al fumo: frasi e aforismi

Le migliori frasi per la Giornata mondiale per la lotta al fumo, citazioni famose sulle sigarette e sul fumo, aforismi contro il fumo da condividere il 31 maggio per il World No Tobacco Day.

  • Le sigarette sono assassini che viaggiano in branco. – Anonimo
  • Fumare. Uno s’illude di favorire in questo modo la meditazione, ma la verità è che fumando disperde i pensieri come nebbia, e tutt’al più fantastica, cosa molto diversa dal pensare. – Cesare Pavese
  • La sigaretta è un tubo con un incendio ad una estremità e uno sciocco all’altra.Anonimo
  • Ogni tipo di dipendenza è cattiva, non importa se il narcotico è l’alcool o la morfina o l’idealismo. – Carl Gustav Jung
  • Migliaia di persone in tutto il mondo smetto di fumare, ogni giorno, morendo. Altre decidono di farlo da vivi. E tu, cosa hai deciso? – sul web
  • Fumare un’abitudine spiacevole per l’occhio, odiosa per il naso, nociva per il cervello, pericolosa per i polmoni. E che per le sue nere e potenti esalazioni ricorda l’orribile fumo che proviene dal pozzo senza fondo dello Stige. – Giacomo I d’Inghilterra
  • Alla radio la notizia del fumo, come principale causa del cancro ai polmoni, è stata seguita da una pubblicità di sigarette. – Alexander Kendrick
  • Il fumatore ha più diritto degli altri alla sanità pubblica per le future malattie ai polmoni: ci sta pagando molte più tasse. #notobaccoday – lddio on Twitter
  • Fumare è un suicidio a rate. – Anonimo
  • Se perdiamo la battaglia contro il tabacco, perderemo la guerra contro il cancro. – Anonimo
Evento del giorno: Giornata mondiale per la lotta al fumo
Ogni anno oltre 6 mila persone muoiono per qualche malattia scaturita dal fumo. A volerla fu l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS). Riunitasi nel 1987 nel suo 40° anniversario, l'Assemblea decide di istituire il World No Tobacco Day. Ogni anno l'OMS decide un tema diverso sul quale far soffermare l'opinione pubblica.
Nome EventoGiornata mondiale per la lotta al fumo
Data istituzione07/04/1988
Data ricorrenza31/05/2020
Origine e significatoLa giornata è istituita dall'OMS, l'Organizzazione mondiale della sanità
ScopoVuole essere un momento di riflessione sull'impatto nocivo delle sigarette sulla salute
Evento del giorno: Giornata mondiale per la lotta al fumo
Ogni anno oltre 6 mila persone muoiono per qualche malattia scaturita dal fumo. A volerla fu l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS). Riunitasi nel 1987 nel suo 40° anniversario, l'Assemblea decide di istituire il World No Tobacco Day. Ogni anno l'OMS decide un tema diverso sul quale far soffermare l'opinione pubblica.
Nome EventoGiornata mondiale per la lotta al fumo
Data istituzione07/04/1988
Data ricorrenza31/05/2020
Origine e significatoLa giornata è istituita dall'OMS, l'Organizzazione mondiale della sanità
ScopoVuole essere un momento di riflessione sull'impatto nocivo delle sigarette sulla salute
© Riproduzione Riservata
avatar Carolina Campanile Solare e un po' svampita, sono un mix tra una secchiona e una motociclista tatuata. Appassionata di letteratura sin da quando ho memoria, divoro libri a colazione (e ogni qual volta ho un minuto libero). George Orwell diceva che «scrivere non è un affare serio, è una gioia e una celebrazione». Scrivo per fare un po' di ordine nel mio caos, e perché non c'è altro che io sappia fare altrettanto bene e che mi faccia similmente bene. Leggi tutto