Giornata mondiale dell’amicizia: frasi World Friendship Day

Carolina Campanile 30 Luglio 2020

Il 30 luglio, quando si celebra la Giornata mondiale dell'amicizia, frasi, citazioni ed immagini servono a far capire le origini e il significato del World Friendship Day.

Nata non molti anni fa, la Giornata mondiale dell’amicizia si basa sull’idea che questo legame sia alla base del raggiungimento della pace tra i popoli. Nel suo Documento, l’Assemblea generale delle Nazioni Unite ha posto al centro della ricorrenza i giovani. In quanto futuri leader, sono coinvolti in attività che comprendono e promuovono l’unione delle diverse culture. Nonché il rispetto della diversità. L’ONU vuole poi riconoscere l’importanza di questo legame come sentimento nobile e prezioso nella vita degli esseri umani di tutto il mondo. Ogni anno le Nazioni Unite incoraggiano i governi e le organizzazioni internazionali per promuovere il dialogo tra civiltà, solidarietà e comprensione reciproca.

Per l’occasione del Giorno dell’amicizia è stato adottato anche un Programma di azione per una cultura di Pace. Si tratta di una piattaforma che stabilisce otto aree di azione. Tra queste ci sono l’educazione, lo sviluppo economico e sociale sostenibile, il rispetto dei diritti umani. E ancora la garanzia dell’uguaglianza tra donne e uomini, la promozione della comprensione, della tolleranza e della solidarietà. Infine il sostegno della comunicazione partecipativa e il libero flusso di informazioni e conoscenze. Si tratta di obiettivi che possiamo raggiungere attraverso al valorizzazione di questo sentimento così bello, capace di creare legami forti e duraturi.

Scopri ora le origini e il significato della Giornata mondiale dell’amicizia del 30 luglio, e le più belle frasi da dedicare all’amica e da condividere con un amico in occasione del World Friendship Day.

Origini World Friendship Day: perché si celebra il giorno 30 luglio il World Friendship Day

Istituita nel 2011, ogni anno il 30 luglio si celebra la Giornata mondiale dell’amicizia. A volerla furono le Nazioni Unite, che volevano così celebrare i rapporti veri e duraturi. Altro scopo è promuovere, difendere e diffondere lo spirito di condivisione e solidarietà tra le persone. In tal modo, secondo l’ONU, è possibile affrontare in modo consono le sfide del globo. E di problemi a livello mondiale ce ne sono molti, ognuno con una ricorrenza appositamente dedicata. Essi vanno dai problemi legati all’ambiente, come la Giornata per le mangrovie, a quelli legati alla persona, come la Giornata per la violazione dei diritti. Sono tutte sfide e crisi che ostacolano la pace, sicurezza e armonia tra i popoli del mondo. Con l’obiettivo di unire le diverse culture del globo, questa festa internazionale vuole promuovere la tolleranza. Essa è rivolta principalmente ai giovani, che si presume accettino con più facilità “il diverso”.

Così le Nazioni Unite utilizzano questa ricorrenza della Giornata internazionale dell’amicizia per stimolare i governi a muoversi nella giusta direzione. E ad organizzare ulteriori eventi che possano unire le varie civiltà mondiali. Viene quindi promosso il dialogo, oltre all’unità e alla solidarietà. Infine, ma non meno importante, la ricorrenza vuole sostenere gli obiettivi della Dichiarazione e del Programma di Azione per la Cultura di Pace. In un’epoca in cui la tecnologia fa da padrona, instaurare rapporti diretti è davvero importante per l’individuo. E non è solo un pensiero nostro, anche studi scientifici dimostrano che l’amicizia è uno dei principali bisogni del’uomo che vive in una società civile. Divenuta ormai una giornata di culto, non ci resta altro da fare che passarla assieme ai nostri amici. Non basta un giorno per festeggiare i legami con i nostri fratelli non di sangue

Giornata mondiale dell’amicizia: storia e significato

Voluto, come detto, dall’ONU, il World Friendship Day nasce con la Risoluzione A/RES/65/275. E vuole porre l’accento sull’importanza di coinvolgere in particolare i giovani, in quanto futuri leader. La storia della Giornata mondiale dell’amicizia risale al luglio 1958 ed è ambientata in Paraguay. Qui, durante un incontro tra il Dottor Ramon Artemio Bracho e alcuni amici, nasce la volontà di promuovere questo legame importante. Una promozione che prescinde l’etnia, il colore della pelle e la religione. Si trattava, quello, di un semplice incontro tra amici che portò alla nascita della World Friendship Crusade. Nel tempo hanno proposto numerose iniziative, tra cui manifestazioni di sollecito per l’ONU. Una volta nata la ricorrenza, l’ONU ha lasciato che ogni Stato membro la osservasse secondo la propria cultura e tradizione. Nel 1987 la moglie dell’allora Segretario Generale dell’ONU Kofi Annan, nomina l’orsetto Winnie the Pooh come ambasciatore mondiale dell’amicizia.

In realtà il primo ideatore fu Joyce Hall, fondatore dei biglietti d’auguri Hallmark, nel 1930, probabilmente il marchio più famoso a livello internazionale. Tuttavia non ottenne molto seguito, in quanto le persone capirono che era palesemente un espediente commerciale. Il testimone è stato poi passato ai social network. La tecnologia ha quindi contribuito alla sua diffusione, facendo avvicinare un gran numero di giovani. Come detto precedentemente, gli Stati membri festeggiano a seconda delle loro usanze. Ad esempio in Argentina, Brasile, Spagna e Uruguay si festeggia il 20 luglio, in onore dello sbarco sulla luna di Neil Armstrong. Un’usanza molto carina, in Paraguay, è quella del gioco dell’amico invisibile. Su dei fogli sono segnati dei nomi, consegnati poi ai gruppi partecipanti. Questi scelgono segretamente una persona segnata, alla quale dovrà poi fare un regalo il 30 luglio.

Citazioni per il World Friendship Day: frasi su amicizia e amici

Le più belle frasi per la Giornata mondiale dell’amicizia del 30 luglio, citazioni famose da dedicare ad un’amica e da condividere con un amico in occasione del World Friendship Day.

  • Un vero amico è chi ti prende per la mano e ti tocca il cuore. – Gabriel García Márquez
  • Non posso darti soluzioni per tutti i problemi della vita. Non ho risposte per i tuoi dubbi o timori, però posso ascoltarli e dividerli con te. – Jorge Luis Borges
  • Nessun impegno è più importante di un amico che bussa alla porta. Ricordalo quando sei di fretta, insegnalo ai tuoi figli, non lasciare che la tua vita diventi povera di tempo. – Rita Levi Montalcini
  • Due corde intonate che vibrano insieme anche se sono lontane. E se una di loro è toccata, vibra anche l’altra della stessa musica. – Fabrizio Caramagna
  • Molte persone entreranno ed usciranno dalla tua vita, ma soltanto i veri amici lasceranno impronte nel tuo cuore. – Eleanor Roosevelt
  • E’ un sentimento che nasce dalle occasioni della vita, spesso dal destino. Ma per diventare sentimento irrinunciabile necessita poi di grandi emozioni condivise, non di mediocrità affettiva. – Paolo Crepet
  • Ogni amico rappresenta un mondo dentro di noi, un mondo che non sarebbe eventualmente nato senza il suo arrivo. Ed è solo grazie a questo incontro che nasce un nuovo mondo. – Anaïs Nin
  • Amico mio, accanto a te non ho nulla di cui scusarmi, nulla da cui difendermi, nulla da dimostrare: trovo la pace. Al di là delle mie parole maldestre tu riesci a vedere in me semplicemente l’uomo. – Antoine de Saint-Exupery
Evento del giorno: Giornata mondiale dell'amicizia
Nata non molti anni fa, la Giornata mondiale dell'amicizia si basa sull'idea che questo legame sia alla base del raggiungimento della pace tra i popoli. Nel suo Documento, l'Assemblea generale delle Nazioni Unite ha posto al centro della ricorrenza i giovani. In quanto futuri leader, sono coinvolti in attività che comprendono e promuovono l'unione delle diverse culture. Nonché il rispetto della diversità.
Nome EventoGiornata mondiale dell'amicizia
Data istituzione30/07/2011
Data ricorrenza30/07/2020
Origine e significatoLa giornata è istituita dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite, da sempre impegnata nella diffusione di temi così importanti
ScopoPromuovere e valorizzare il legame dell'amicizia come passo principale verso la pace tra i popoli
Evento del giorno: Giornata mondiale dell'amicizia
Nata non molti anni fa, la Giornata mondiale dell'amicizia si basa sull'idea che questo legame sia alla base del raggiungimento della pace tra i popoli. Nel suo Documento, l'Assemblea generale delle Nazioni Unite ha posto al centro della ricorrenza i giovani. In quanto futuri leader, sono coinvolti in attività che comprendono e promuovono l'unione delle diverse culture. Nonché il rispetto della diversità.
Nome EventoGiornata mondiale dell'amicizia
Data istituzione30/07/2011
Data ricorrenza30/07/2020
Origine e significatoLa giornata è istituita dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite, da sempre impegnata nella diffusione di temi così importanti
ScopoPromuovere e valorizzare il legame dell'amicizia come passo principale verso la pace tra i popoli
© Riproduzione Riservata
avatar Carolina Campanile Diplomata in Scienze del Turismo, sono iscritta alla Facoltà di Lettere Moderne alla Federico II. La passione per la scrittura nasce sin da piccola, quando nella mia stanzetta inventavo fiabe che ancora oggi custodisco gelosamente. Appassionata di letteratura e di arte, con gli anni ho iniziato ad interessarmi anche a ciò che è successo e succede nel mondo. Sensibile ai problemi che il pianeta (e l'uomo) affronta quotidianamente, per ControCampus scrivo prettamente per la rubrica Giornate e festività. L'idea nasce dalla volontà di raccogliere tutte le ricorrenze il cui obiettivo è sensibilizzare gli animi. Gli articoli trattano vari temi, dal problema dell'inquinamento alle malattie per le quali non ancora esiste una cura specifica. In passato ho scritto per la rubrica Il Personaggio e Frasi, dove ogni tanto mi ritroverete. Leggi tutto