Vacanze in Trentino Alto Adige estate 2020 ai tempi del Covid-19

Dalila D'Andrea 7 Agosto 2020

Ecco come organizzare vacanze in Trentino Alto Adige estate 2020 ai tempi del Covid-19: dove andare e cosa fare per adottare le misure anti Coronavirus previste dalla regione.

Idee, offerte e consigli per una vacanza sulle Dolomiti in famiglia, con o senza bambini ad Agosto o Settembre 2020 in sicurezza.

Non solo aria fresca di montagna ma anche boschi e laghi che vi lasceranno senza fiato: la regione delle Dolomiti offre ai visitatori dei veri e propri tesori, sepolti nel cuore delle montagne. Anche quest’anno, nonostante il Coronavirus, la regione dei canederli è pronta ad accogliere adulti e bambini, e a stupirvi con la sua cultura centenaria e con la sua natura incontaminata, ricca di misteri.

Questo posto saprà come sorprendervi. Sia d’estate, se opterete per delle vacanze in Trentino Alto Adige ad Agosto 2020, sia in autunno o nel periodo invernale, quando il clima è più rigido. La regione ha tanto da offrire in qualsiasi periodo dell’anno. Potrete passeggiare tra i boschi, fare escursioni o trekking a stretto contatto con la natura.

Potrete scoprire le antiche tradizioni locali, e assaggiare pietanze che combinano i sapori italiani alla forte influenza tedesca. Per gli amanti dello sport, invece, sono innumerevoli le attività all’aria aperta che il Südtirol propone ai turisti più avventurosi. Scegliete tra rafting, trekking, windsurf e kitesurf o optate per un’impavida scalate tra le rocce delle Dolomiti. Potrete trascorrere una piacevole serata in riva al lago sorseggiando un bicchiere di Trentodoc o sfrecciare sugli sci lungo i pendii più ripidi per fare un pieno di adrenalina.

Se ti stai domandando quando fare una vacanze in Trentino Alto Adige, quando andare vita la situazione Covid-19, e le ordinanze e restrizioni per Coronavirus, ecco le informazioni necessarie. Per quanto riguarda alloggi, alberghi, case, appartamenti e hotel in Trentino Alto Adige al tempo del Coronavirus, potrete sfruttare il conveniente bonus vacanze messo a disposizione di famiglie e singoli cittadini nelle strutture disposte ad accettarlo come forma di pagamento.

Come funzionano le vacanze in Trentino Alto Adige estate 2020 ai tempi del Coronavirus: regole

Anche il Sudtirolo ha avviato una fase di riapertura ai turisti, che sono invitati a prenotare senza preoccupazioni del Coronavirus per le vacanze in Trentino Alto Adige in estate 2020.

Ma qual è la situazione Covid19, decessi, contagi e guarigione in Trentino e quali sono le nuove regole da rispettare? Non si registrano nuovi decessi dalla fine del mese di Giugno. Potete trovare i dati aggiornati giorno per giorno sulla pagina della protezione civile della provincia di Bolzano. Su una media di 1200 tamponi giornalieri risultano tra i 5 e i 12 positivi. I dati registrati mostrano una situazione di ripresa, che fa prospettare un andamento positivo per la regione.

In linea generale, i turisti sono invitati a mantenere la distanza di sicurezza di un metro. Permane il divieto di assembramento, a meno che non si tratti di persone che condividono l’alloggio.

La mascherina è obbligatoria negli spazi comuni, sopratutto laddove non vi siano barriere in vetro, o dove risulti difficile mantenere la distanza di sicurezza. Le strutture alberghiere e gli alloggi mettono a disposizione gel igienizzante. Permettono inoltre l’utilizzo di piscine, centri benessere, solarium e spazi aperti, sempre mantenendo la distanza di sicurezza.

Per quanto riguarda invece il tempo che trascorrerai all’aperto, permane l’obbligo della mascherina. I turisti sono invitati a non scambiare affetti personali con altre persone. Potrebbe essere richiesta la misurazione della temperatura per accedere ad alcune strutture. Per accedervi, dovrete prenotare il servizio in anticipo. La prenotazione in anticipo è obbligatoria anche per le attività sportive all’aperto.

I mezzi di trasporto nel Sudtirolo vengono quotidianamente igienizzati e disinfettati. A bordo dei mezzi pubblici è obbligatoria la mascherina. Bisogna inoltre mantenere la distanza di un metro se si sta in piedi. Per quanto riguarda i posti a sedere, invece, è consentita l’occupazione del 100% dei posti. Non è possibile acquistare i biglietti a bordo ed è obbligatorio salire e scendere utilizzando le porte indicate.

Dove andare, Alto Adige in estate con o senza bambini

Per le vostre vacanze in Trentino Alto Adige con bambini in estate 2020, non potete assolutamente perdervi il Festival del gioco in Alpe Cimbra, un luogo pittoresco abitato da creature misteriose. Qui i bambini potranno dare la caccia ai folletti lungo il Sentiero dell’immaginario o esplorare il parco giochi di Folgaria.

Per gli amanti dell’avventura invece il Parco Naturale di Paneveggio e il Primiero sono la meta perfetta per una giornata all’insegna del divertimento. Qui, a contatto con la natura, potrete visitare tradizionali fattorie, fare un giro in mountain bike o visitare il Parco Avventura Agility Forest. Non fatevi scappare poi la Val di Non, con le sue fattorie, i suoi conigli, i suoi cavalli e i suoi canyon tutti da esplorare.

Se avete in programma vacanze in Trentino Alto Adige per l’estate con ragazzi e giovani, la Val di Non è nuovamente protagonista. Qui avrete davvero l’imbarazzo della scelta: tra kayak, rafting, paintball e corse in bob, la vostra sarà una vacanza davvero indimenticabile. Per i più temerari, poi, c’è il Cliffhanger. Potrete lasciarvi cadere per oltre 70 metri, o addirittura provare il parapendio.

Per gli amanti degli animali è possibile fare delle vacanze in Trentino Alto Adige per l’estate, con cane, ecco dove andare e cosa fare. Con la sua fitta vegetazione e i paesaggi naturali incontaminati, questa regione è perfetta per le tue vacanze in compagnia del tuo animale domestico. Numerose strutture pet friendly sono a disposizione del vostro amico a quattro zampe. Insieme potrete passeggiare tra i castelli medievali o trascorrere una piacevole giornata alle terme di Comano o Merano.

Consigli per fare vacanze in Trentino Alto Adige ai tempi del Covid-19

Una volta che ci siamo assicurati della possibilità di fare vacanze in Trentino Alto Adige in sicurezza dal Covid-19 sia per adulti che bambini, è necessario sapere come arrivare in auto, in aereo e col treno.

Per quanto riguarda i voli, si può raggiungere la regione del Südtirol atterrando a Verona, Venezia, Bergamo o Milano. Poi, una volta atterrati, si può arrivare a destinazione via bus o optare per il trasporto ferroviario. Se scegliete di spostarvi in treno, le stazioni principali sono quelle di Trento e Rovereto. Se invece volete raggiungere la vostra meta in auto, camper o moto, a partire dall’Autostrada Brennero-Modena A22 potrete tranquillamente raggiungere ogni vallata.

Ed ecco che è arrivato il momento di preparare la valigia: che cosa portare in vacanze in Trentino Alto Adige in estate 2020 ai tempi del Covid-19? Naturalmente, non possono mancare un paio di scarponi resistenti e un paio di pantaloni elasticizzati. Vi torneranno utili per le vostre escursioni o per fare trekking in montagna.

Il clima in Trentino può essere molto rigido. Conviene portare una giacca impermeabile leggermente imbottita e, per ogni evenienza, anche un pile. Importante anche la macchina fotografica per immortalare i momenti più belli.

Non dimenticate portafogli, documenti e caricabatterie. Il sole in montagna può anche essere molto forte, quindi non dimenticate un cappellino per evitare le insolazioni. Immancabili nella vostra valigia anche uno zaino da trekking e una borraccia per le vostre giornate all’aperto.

© Riproduzione Riservata
avatar Dalila D'Andrea Diplomata al liceo linguistico con 100 e lode, frequento il primo anno all'università Alma Mater Studiorum di Bologna. Ho 18 anni e amo confrontarmi con realtà nuove, viaggiare ed esplorare l'inesplorabile. Per questo curo la rubrica Viaggi per Controcampus, dove troverete tutti i consigli e le dritte per organizzare delle vacanze indimenticabili. Amo avventurarmi al di là della mia comfort-zone e credo fortemente nel potere della comunicazione e della circolazione libera delle idee. Per questo mi è stata affidata anche la rubrica Il Professionista, dove curo interviste con personaggi di spicco del mondo del lavoro e della ricerca. Ognuno di noi ha una storia da raccontare; io fornisco la possibilità di farlo. Tra le mie interviste troverete consigli validissimi e opinioni di esperti professori, ginecologi, pediatri, psicologi, avvocati e tanto altro ancora! Sono appassionata di scrittura e sto lentamente esplorando il mondo del giornalismo, che mi ha sempre affascinata. Quando scrivo seguo sempre una celebre regola d'oro: l'interessante per mezzo, l'utile per scopo e il vero per soggetto. Leggi tutto