• Google+
  • Commenta
21 febbraio 2012

Università del nord: le più care d’Italia

Gli atenei del nord risultano essere i più cari d’Italia. Gli studenti pagano l’8,22% di tasse in più rispetto la media. L’università più costosa risulta essere quella di Parma, seguita da quella di Verona e dalla statale di Milano; la più economica in Italia è quella di Bari. La Puglia però attribuisce la retta in base al merito: una media bassa o un basso numero di crediti equivalgono ad una retta più alta.

Sull’argomento si è pronunciato Di Pietro pochi giorni fa affermando che il ministro Profumo dovrebbe intervenire per rimediare a questa disparità tra le università del nord e quelle del sud. D’altro canto le università private propongono tasse esorbitanti agli studenti che si vedono costretti a ripiegare sugli atenei pubblici.

Una soluzione possibile al problema potrebbe essere quella di stabilire delle tasse uguali per tutti gli atenei pubblici,oppure abbassare le tasse delle università private (che in alcuni casi arrivano a 10.000 euro annui) così da consentire una maggiore accessibilità agli studenti.

Gli studenti hanno solo una certezza:studiare è un diritto ed un piacere che non dovrebbe essere tolto a nessuno.






© Riproduzione Riservata