• Google+
  • Commenta
24 aprile 2014

Test Medicina 2014: ricorsi e proteste studenti sui test medicina

Sciopero generale del giorno 22 giugno 2012

Il Miur annuncia i risultati ai test medicina: rendimenti ai testi medicina nettamente in calo rispetto al 2013

Test Medicina

Test Medicina

Il Miur decreta, e finalmente, pubblica i tanto attesi risultati test medicina 2014.

Agli esami (che si sono tenuti lo scorso 8 aprile), gli esaminandi a quanto pare, però, non siano risultati per niente “brillanti” rispetto ai colleghi già testati alla precedente selezione a medicina (2013).

Per il Miur non ci sono dubbi: la qualità della preparazione ai test di medicina è decisamente inferiore per il 2014.

Infatti, sembrerebbe che la stessa rosa dei “migliori” ai test medicina, abbia comunque riportato un risultato, in percentuale, più basso rispetto ai colleghi precedenti. Le percentuali si aggirerebbero intorno ad un importante 13 per cento in meno.

I Risultati Migliori ai Test Medicina 2014

Stando ai dati riportati nelle ultime ore dal Miur, i migliori risultati per gli esaminandi aspiranti medici, siano stati raggiunti nelle materie scientifiche, in particolare in matematica (analisi Skuola.net e Alpha Test). Non da meno per i test specifici in fisica e logica. Cali ai test medicina, invece, sono stati registrati in biologia.

I numeri dei test medicina 2014. Cineca, organismo ministeriale deputato alla gestione dei test, ha dovuto in questa tornata analizzare un numero decisamente importante di test medicina. Sono stati, infatti, circa 63.002 i questionari corretti. Di questi 63.002, tra indignazioni e recriminazioni, solo 10.551 saranno considerati “utili” per rimpinguare le nuovissime graduatorie per accedere a Medicina e alla facoltà di Odontoiatria.

I Risultati Peggiori ai Test medicina 2014

Risultati Test Medicina

Risultati Test Medicina

Nonostante il “performante” esito ai test, alle prove di matematica, logica e fisica, come al solito, anche quest’anno i risultati sembrerebbero scandalosi sul fronte “cultura generale”.

Stando ai numeri di Alpha Net, a quanto pare, nei test di cultura generale, solo una domanda su quattro è stata esatta per i giovani “testati”.

Ben il 41% degli esaminandi, in sintesi, per il 2014, si è conquistato un bel posto al di sotto dell’insufficienza (mentre lo scorso anno si parlava del 20%)! Punteggi minimi e massimi ai test medicina 2014:

  • 1° classificato: 80.50/90
  • Ultimo classificato -13.30/90

Elena Galbusera sui test medicina 2014. “La graduatoria evidenzia un calo generale dei punteggi dei candidati, ma il livello di selezione resta sempre molto alto per ogni posto disponibile ci sono in media 6 candidati. L’anticipo ad aprile di questo test ha influenzato la quantità delle iscrizioni, dissuadendo probabilmente i candidati meno motivati. Dalle assegnazioni che avranno luogo nelle prossime settimane è quindi verosimile aspettarsi una riduzione delle rinunce e una conseguente riduzione del numero di scorrimenti”, conclude la Galbusera a proposito dei test medicina del 2014.

Risultati Test Medicina 2014 per ogni città e ateneo

Secondo il Miur i migliori risultati sono stati raggiunti nella città di Padova (71,9% di idonei), a seguire (in ordine percentuale):

  • Milano Statale (71,8%; 32,01),
  • Udine (71,7%; 31,86),
  • Milano Bicocca (70,6%; 32,24),
  • Modena e Reggio Emilia (70,5%; 30,47)”.

Mente, stando ai dati, i risultati peggiori ai test medicina 2014, sono stati raggiunti nelle città di:

  • Catanzaro (36,8% di idonei con punteggio medio di 27,22),
  • Sassari (39,3%; 27,60),
  • Molise (40,8%; 27,41),
  • Messina (46%; 28,42)
  • Foggia (46,5%; 28,79)
Protesta sui test medicina

Protesta sui test medicina

Il Punto di Alberto Irone, Rete degli studenti Medi. “

E’ uscita questa mattina la graduatoria del punteggio per entrare al corso di laurea in Medicina e Chirurgia:i punteggi sono i più bassi mai visti. Il punteggio dell’ultimo candidato rientrato in graduatoria è di quasi 10 punti sotto a quello dell’anno scorso”.

“È chiaro che questi dati siano lo specchio della totale inconsistenza del test come mezzo di valutazione delle capacità e delle conoscenze di uno studente per accedere all’università, vista la grande sproporzione tra i punteggi dello scorso anno e di questo“.

“Questi punteggi, continua, sono la prova tangibile che l’anticipazione del test ad aprile è stato un danno tutto a carico degli studenti. Ci chiediamo quale sia stato il senso di mettere un concorso pubblico in un periodo in cui le scuole superiori e soprattutto i programmi ministeriali non sono stati completati, trovando poi domande nel test relative a questi argomenti non ancora trattati.” “Questa è l’ennesima dimostrazione che il numero chiuso ed il test sono dei sistemi che non funzionano, che devono essere totalmente ripensati e cambiati alla radice. Per questo il 23 aprile saremo nelle piazze di Italia e chiediamo al Ministro Giannini un tavolo tecnico tra ministero e studenti per ripensare l’accesso all’università”.

Le dichiarazioni di Gianluca Scuccimarra, coordinatore Unione degli Universitari sui test medicina 2014. “… dopo le prime dichiarazioni della Ministro Giannini in merito al suo programma in materia di università e scuola in cui diceva che non avrebbe tagliato fondi, è di ieri la notizia del taglio di 30mln di euro per il 2014 all’università e di 45 mln per gli anni successivi. Gli studenti che si immatricoleranno nell’anno 2015/16 si troveranno a studiare in università ulteriormente sottofinanziate e messa sul lastrico. Per mantenere gli standard della qualità della didattica la strada giusta non è sicuramente bloccarne l’accesso in entrata nè, soprattutto, tagliare ulteriormente fondi ad un sistema già messo sul lastrico. Il 23 aprile nelle piazze porteremo anche questa denuncia, non siamo più disposti ad accettare che l’università non sia garantita a tutti gli studenti“.

Pasqualina Scalea


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy