• Google+
  • Commenta
6 febbraio 2015

Test Ingresso Medicina e Specializzazioni 2015: date e come saltarlo

Test Ingresso Medicina

L’annosa questione Test Ingresso Medicina e Specializzazioni Mediche 2015, non sembra volgere al termine. Il Miur ha indicato le date dei test ma gli studenti preferiscono saltarlo e non fare il test di ammissione

Test Ingresso Medicina

Test Ingresso Medicina

Gli studenti vorrebbero evitare il Test Ingresso Medicina, ma la cosa è possibile? Come non fare il test di ammissione a Medicina? Come iscriversi a Medicina e alle facoltà a numero chiuso senza il test d’ingresso?

Il Test Ingresso Medicina è un tema scottante affrontato sempre più spesso dal Ministro dell’Istruzione Stefania Giannini dal Miur e dal Governo Renzi e di conseguenza dai media in generale.

C’è da dire che negli ultimi tempi il Ministero dell’Istruzione diffonde notizie molto importanti una dopo l’altra: dalle nuove modalità di iscrizione a scuola alla possibilità di chiudere la scuola al sabato. Si tratta di modifiche che se dall’alto possono sembrare di poco conto, all’atto pratico rivoluzionano i tempi della vita di moltissime persone.

Test Ingresso Medicina e Specializzazioni 2015: Ultime News Miur

Per quanto riguarda i Test Ingresso Medicina 2015 prima si è parlato di un modello alla francese – quindi abolizione e “selezione naturale” durante tutto il corso di studi, poi di diverse modalità di Test di Accesso e adesso ne è uscita un’altra: il test si potrebbe addirittura saltare, ci si potrebbe iscrivere senza fare il test di ammissione previsto per le facoltà a numero chiuso.

Ministro Giannini sul Test Medicina 2015

Ministro Giannini sul Test Medicina 2015

Per iniziare, chiariamo subito che la Giannini ha decretato che sicuramente, almeno per quest’anno, il modello alla francese non sarà adottato.

Il Test Ingresso Medicina 2015 rimane obbligatorio per qualsiasi studente voglia frequentare un’Università italiana. 

Nonostante ciò, sono state apportate delle modifiche alle modalità del test ingresso medicina – modifiche apportate per venire incontro agli studenti e per fare si che i test siano realmente attinenti con il corso di studio scelto.
A partire da quest’anno, inoltre, gli studenti potranno contare sia su prove di orientamento tenute nel proprio istituto che in corsi per i test ingresso medicina che si terranno direttamente nelle Università che aderiranno a questo progetto. 

Le notizie da tenere sott’occhio dai futuri medici non finiscono qui. Infatti, ci sono novità anche sul fronte delle Scuole di specializzazione: percorsi accorciati di un anno e soprattutto una formazione nettamente più pratica. 

Ciò che tutte le ultime news hanno in comune è la vaghezza e, anche se spesso viene dichiarato il contrario, la sensazione che i test ingresso medicina siano strutturati in modo da garantire l’accesso al corso di laurea o alle specializzazioni soltanto ad alcuni privilegiati. E’ per questo che ha fatto scalpore il commento di un deputato del M5s il quale ha appunto dichiarato, in Commissione cultura: “Il riordino delle Scuole di specializzazione di Medicina appena varato dal Governo costituisce un fatto positivo e un passo in avanti. Resta fermo che il diritto alla specializzazione in Italia non viene garantito. Inoltre il ministro Giannini, dopo essersi espressa più volte a favore dell’attuazione del modello francese, ha fatto marcia indietro. Riteniamo che l’accesso di diritto al primo anno di corso di laurea per tutti i richiedenti, assieme il diritto alla specializzazione per ogni laureato, sia l’unico sistema in grado di garantire i diritti di tutti“.

Test Ingresso Medicina 2015: date prove ammissione

Date Test Ingresso Medicina 2015

Date Test Ingresso Medicina 2015

Le date sul test ingresso medicina sono ancora poco precise. A tal riguardo ci sono due scuole di pensiero: una che afferma che i test ingresso medicina si terranno tra settembre e ottobre, in modo da dare l’opportunità di effettuare altri cambiamenti al Ministro Giannini; l’altra che preferisce attenersi allo schema degli anni passati e che suppone che le date siano orientativamente le seguenti:

  • Test Medicina, aprile 2015;
  • Test Medicina in lingua inglese, aprile 2015;
  • Test Medicina Università cattolica di Roma, marzo 2015;
  • Test Medicina Campus Biomedico, marzo 2015.

Test Ingresso Medicina: come saltare e non fare il test di accesso

Se il test vi spaventa così tanto da pensare addirittura di non farlo o non siete d’accordo con questa procedura, a quanto pare è possibile aggirare l’ostacolo. Come?

Basta iscriversi ad un’Università dell’Unione Europea, che ovviamente non prevede il test di ingresso, e richiedere successivamente il passaggio ad un’Università italiana. 

L’invenzione di questo escamotage è da attribuire a due studenti siciliani che hanno deciso di iscriversi all’Università di Timisoara, Romania, per poi trasferirsi a quella di Messina. Nonostante il ricorso da parte degli altri studenti dell’Ateneo, i due studenti l’hanno avuta vinta, in quanto secondo il Consiglio di Stato, non possono essere effettuati divieti alla libertà di circolazione in virtù di test di ingresso validi solo in determinate Università. Ciò che è certo è che dopo questo episodio, prima di accettare domande di trasferimento dagli studenti, le Università effettueranno controlli più severi, verificando accuratamente il percorso formativo degli studenti in questione.

Specializzazioni Medicina 2015, tutto ciò che c’è da sapere e le date

Specializzazioni Medicina 2015

Specializzazioni Medicina 2015

Le due novità fondamentali sono note già da un po’ di tempo, ma in caso non fosse aggiornati, sono le seguenti: il percorso di specializzazione sarà ridotto di un anno e sarà la specializzazione in sé a cambiare.

Nei casi in cui la specializzazione era di sei anni sarà ora di cinque, nei casi in cui era di cinque sarà di quattro e via discorrendo. Anche ciò che ci si poteva aspettare dalla specializzazione è cambiato: non si parla più di una formazione sui libri ma si vuole spingere gli studenti al tirocinio per la maggior parte del tempo. A tal proposito, queste le parole provenienti direttamente dal Ministero: “Il provvedimento valorizza ancora di più, rispetto al passato, l’obiettivo professionalizzante delle scuole di specializzazione; infatti prevede che almeno il 70% della formazione dovrà essere dedicato allo svolgimento di attività pratiche e che le stesse potranno essere espletate non solo nelle università, ma anche nei presidi ospedalieri e nelle strutture territoriali del Servizio sanitario“. Sulle date ancora nessun aggiornamento. Nonostante le pressioni degli attuali e futuri specializzandi, non si sa ancora quando sarà possibile avere date e programmi precisi delle specializzazioni di medicina per il 2015.

Ambra Benvenuto


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy