• Google+
  • Commenta
25 maggio 2015

Test medicina 2015 e specializzazione mediche: bando e date concorso

Test medicina 2015 e specializzazione mediche
Test medicina 2015 e specializzazione mediche

Test medicina 2015 e specializzazione mediche

Ultime notizie sui test medicina 2015 e specializzazione mediche: bando, date concorso per le specializzaioni medicina e posti disponibili, ecco cosa è successo dopo i ricorsi.

Le attesissime novità sui test medicina e sulle specializzazioni mediche per l’anno 2015 sono finalmente in arrivo.

Ecco tutto ciò che c’è da sapere su test medicina 2015 e specializzazioni medicina, totalmente diversi dagli anni precedenti.

La prima novità importante riguarda la data, in quanto successivamente alla protesta del Coordinamento Mondo Medico svoltasi il 14 maggio presso il ministero, è stata resa pubblica.

La data entro cui dev’essere reso manifesto il bando per i test medicina con cui si accede alle specializzazioni mediche è il 27 maggio 2015. Per quanto riguarda il test di accesso al corso di laurea in medicina, la data è già stata fissata all’8 settembre 2015.

Come di consueto, nel bando saranno comunicate le date delle prove e l’oggetto delle stesse, dunque sarà possibile capire come e cosa studiare per i test medicina. Inoltre, saranno resi pubblici anche i criteri di valutazione in base al quale varierà il punteggio di ogni candidato.

Durante gli anni le specializzazioni di medicina fanno sempre scalpitare di più di quelle dei test di accesso al corso di laurea in quanto c’è sempre poca chiarezza. In particolar modo quest’anno, che si rivolge agli specializzandi che conseguiranno la laurea nell’anno accademico 2014/2015, i cambiamenti e le modifiche apportate ai test di medicina delle specializzazioni non sono pochi.

Test medicina 2015 e specializzazione mediche: bando e posti disponibili

Altra novità del MIUR importante sui test medicina 2015, oltre alle date e alle modalità con cui si svolgeranno i test, riguarda quanti posti saranno disponibili. Durante il 2015 sono messi a disposizione dallo Stato solo 5000 posti con un bonus eventuale di altri 1000, se ci saranno altre coperture finanziarie garantite dalla nuova legge di Stabilità.

Vista la situazione, non si esclude la possibilità di aprirsi ad altri contratti di formazione di specializzazione mediche da aggiungere a quelli finanziati dallo Stato di uguale valore professionale e peso sul curriculum di chi dovrà scegliere questa alternativa. Tale alternativa è stata già indicata in passato con il nome di doppio canale e ha destato molta perplessità in molti studenti che sospettano che le specializzazioni non statali potrebbero comunque essere guardate come di serie B, in futuro.

Nella faccenda dei posti disponibili rientrerà probabilmente anche la situazione dei 300 specializzandi che dallo scorso anno sono impegnati nella pratica di ricorso. Con i candidati di quest’anno e i ricorrenti dell’anno scorso, il sovrannumero è praticamente già garantito.

Come prepararsi ai test medicina 2015 e specializzazione mediche

Per quanto riguarda le specializzazioni mediche, i dettagli sulle materie che saranno oggetto del test sono ancora attesi. Il Ministro dell’Istruzione Stefania Giannini dichiarò che si sarebbe trattato di prove studiate in base alla specializzazione che gli aspiranti medici avrebbero scelto di intraprendere.

Anche per quanto riguarda i test medicina 2015 la filosofia seguita è la stessa, in quanto non si darà più molto spazio alla cultura generale quanto a materie realmente attinenti al percorso di studio scelto dagli studenti. Fondamentale sarà la preparazione in biologia, chimica, fisica e matematica. 

Per ciò che concerne il punteggio, mentre sulle specializzazioni mediche c’è l’oscurità totale, il punteggio minimo per entrare a medicina nei vari atenei italiani variano dai 26 punti ai 35.  

Per avere un’ottima preparazione al test di medicina bisogna studiare le materie che saranno oggetto dei test. Bisogna esercitare la mente a decodificare le domande poste nel mondo in cui sono presentate durante il test.

Consigliatissime sono le simulazioni con cui esercitarsi sia in via cartacea che in diversi siti online, soprattutto se basati su test svolti realmente durante gli anni precedenti.

Ambra Benvenuto


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy