• Google+
  • Commenta
16 settembre 2015

Riforma pensione 2015: news su flessibilità, esodati e rimborso Inps

Ultime notizie sulla riforma pensione 2015: dopo lo stop alla flessibilità di Padoan, Renzi fa un passo indietro e si cerca una soluzione per esodati

Ancora in attesa lavoratori precoci ed opzione donna, ma le ultime notizie sono incoraggianti per i pensionati: possibile ulteriore rimborso sugli arretrati delle pensioni. Ecco le ultime notizie sulla riforma pensione.

Le proteste ce si sono tenute nella giornata di ieri aveva inizialmente frenato le possibili manovre del governo Renzi su quota 100, quota 96 ed esodati e proroga opzione donna perché non vi erano le giuste coperture.

Il Fondo esodati istituito per la settima salvaguardia era stato destinato altrove, lasciando di fatti e nuovamente l’amaro in bocca ai tanti che speravano in una riforma pensione.

Ma non è detta l’ultima parola. Al presidio di ieri davanti al Mef c’erano Matteo Salvini ed altri esponenti Lega Nord, oltre i rappresentanti dei sindacati Cgil, Cisl, Uil e altri portavoce del malessere diffuso tra donne lavoratrici, esodati e precoci. La protesta si è poi trasferita all’interno, dove c’è stata l’occupazione delle Aulee della Camera e del Senato da parte dei leghisti.

Di fronte a tali proteste è arrivato il dietrofront del governo che, entro le prossime due settimane, rivedrà la questione degli esodati e della riforma pensione.

Vediamo quali sono gli ultimi aggiornamenti sul fronte della riforma delle pensioni, e quali sono le novità per ottenere il rimborso completo dall’Inps sugli arretrati della pensione.

Riforma Pensione 2015: avanti flessibilità e novità da parte di Matteo Renzi

Dopo le manifestazioni che si sono tenute nel corso della giornata di ieri in via XX settembre, il sottosegretario all’Economia Pier Paolo Baretta ha dichiarato «ho ribadito l’impegno del governo ad affrontare l’intera materia. Si tratta di una questione finanziaria e di impostazione. L’impegno del governo c’è». Altre novità sulla riforma pensione 2015 sono seguite in serata, quando Enrico Zanetti dalla trasmissione Ballarò ha lasciato intuire che potrebbe esserci una soluzione che porrebbe una fine alla lunga odissea degli esodati. Infatti questa fascia di lavoratori, in seguito all’attuazione della Legge Fornero, era ad un passo dalla pensione e dal 2011 attende che siano riconosciuti i propri diritti all’assegno previdenziale.

Sembra sempre più auspicabile che al posto di attendere una riforma pensione adeguata, converrebbe a tutti iniziare fin da subito a pensare alla propria pensione in maniera autonoma e libera. Ecco alcuni suggerimenti utili per sapere Come costruire una pensione privata: vademecum per l’uomo di strada.

Riforma pensione 2015: giudice approva rimborso pensioni totale da parte dell’Inps

Il bonus Renzi sui rimborsi per le mancate perequazioni sugli assegni di pensione non è sufficiente da solo a risarcire quanto ancora dovuto ai pensionati italiani.

Stando a quanto riportato dalle ultime notizie sulla riforma pensioni, è di oggi la notizia riportata da blitz quotidiano.it che un altro tribunale (quello di S. Maria Capua Vetere) avrebbe dato ragione al pensionato che, sulla base di quello che stabilisce la Corte Costituzionale, ha chiesto ed ottenuto dall’Inps il pagamento di tutto il dovuto. E l’Inps, che poteva opporsi al decreto ingiuntivo di pagamento non l’ha fatto: in pratica aule di tribunale e stesso ente di previdenza pubblico smentiscono il presidente del Consiglio sui cosiddetti bonus che solo parzialmente bonificavano e risarcivano. Nuove speranze quindi per i pensionati, che presto potrebbero ricevere un nuovo rimborso pensione che risarcisca totalmente quanto è stato trattenuto ingiustamente dal Governo.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy