• Google+
  • Commenta
9 settembre 2016

Punteggio minimo per la graduatoria dei test medicina 2016: calcolo

Punteggio minimo per la graduatoria dei test medicina 2016
Punteggio minimo per la graduatoria dei test medicina 2016

Punteggio minimo per la graduatoria dei test medicina 2016

Ammissione test medicina: punteggio minimo per la graduatoria, come calcolarlo e quando usciranno i risultati.

Il punteggio minimo per entrare a Medicina per l’anno accademico 2016/2017 sarà più alto rispetto agli anni precedenti. Per essere ammessi in graduatoria non basteranno più mediamente, 34 punti, come è successo lo scorso anno. Infatti, allora per entrare a Medicina all’Università Bicocca di Milano sono bastati 40,9 punti. A Bologna il punteggio minimo per la graduatoria è stato 38,4 mentre a Modena 37,6. Questi sono stati i punteggi minimi più alti per l’a.a. 2015/2016. A Parma, ad esempio, il punteggio minimo per essere ammessi a Medicina è stato 33 punti, a Brescia bastavano 30,3 punti, mentre a Siena 31,9. Per essere ammessi all’Università di Foggia lo scorso anno bisognava raggiungere i 29,4 punti.

Come pure per Salerno, Catanzaro, Roma Tor Vergata il punteggio minimo al test di Medicina è stato inferiore ai 30 punti.

Quest’anno la situazione è ben diversa. Infatti la prova di ammissione è stata molto più semplice degli scorsi anni. Il punteggio minimo per la graduatoria del test medicina 2016 per entrare in graduatoria è quindi molto più alto. Secondo alcuni siti, bisognerebbe superare almeno di 10 punti la media dello scorso anno.

Le soluzioni del quiz di Medicina pubblicate dal Miur hanno confermato che i quesiti erano più facili. Quindi nello stesso tempo disponibile, era possibile fornire un maggior numero di risposte esatte Chi ha studiato molto avrà raggiunto risultati eccellenti. Ma anche chi ha studiato discretamente avrà ottenuto un buon punteggio, innalzando il punteggio medio della graduatoria nazionale.

Punteggio minimo per la graduatoria dei test medicina 2016 per entrare in graduatoria nazionale – calcolo

Punteggio minimo e graduatoria nazionale medicina e chirurgia a.a.2015 << scarica

Il 6 settembre 2016, oltre 60 mila studenti hanno sostenuto la prova di ammissione per la facoltà medica. I posti disponibili su tutto il territorio nazionale sono 9.224. Solamente 1 su 6 riuscirà a superare con successo il test d’ingresso. Il Miur ha pubblicato poche ore dopo lo svolgimento del quiz, i risultati ufficiali. Tutti hanno quindi potuto prendere visione delle domande. I 60 quesiti di ragionamento logico, matematica, fisica, biologia e chimica presentavano un grado di difficoltà decisamente inferiore rispetto allo scorso anno, quando alcune domande di biologia sono state ritenute fin troppo specifiche.

Il bando pubblicato dal Ministero dell’Istruzione fissa a 20 punti il punteggio minimo del test medicina 2016. Ma per poter essere ammessi nella graduatoria nazionale, non basterà totalizzare il punteggio più basso. Infatti bisogna raggiungere un punteggio in linea con la media dei risultati degli altri candidati, quindi un punteggio competitivo, che faccia parte dei 9.224 più alti totalizzati in Italia.

Il punteggio massimo che può essere raggiunto al test d’ingresso a Medicina è di 90 punti. Il punteggio minimo per entrare a Medicina nel 2016 si presume possa aggirarsi mediamente intorno ai 40 punti. I candidati possono già provare a calcolare il risultato del proprio compito, senza dover aspettare la data ufficiale in cui verrà pubblicata la graduatoria nazionale.

Punteggio minimo per la graduatoria dei test medicina 2016: calcolo

Sul sito del Miur, già a partire dal prossimo 20 settembre sarà possibile vedere gli esiti del test d’ingresso Medicina 2016. I compiti, però, saranno indicati con il codice dell’etichetta fornita in sede di svolgimento. Saranno quindi in forma anonima e potranno essere riconosciuti solo dai candidati che hanno memorizzato il loro codice.

Il 29 settembre 2016, invece, sul sito www.universitaly.it, ogni studente potrà prendere visione del proprio elaborato nell’area riservata. Infine, il  4 ottobre sarà pubblicata la graduatoria per Medicina, e si conosceranno definitivamente i risultati del test Medicina 2016.

Ricordiamo che in base alla posizione in graduatoria e al numero dei posti disponibili, ciascun candidato può essere “assegnato” o “prenotato“. Nel primo caso si ottiene l’ammissione diretta per uno dei posti disponibili indicati come prima scelta all’atto dell’iscrizione al test. Se si risulta “prenotati”, allora si ottiene un posto in un altro ateneo, ma sempre tra quelli indicati come 2°, 3° o 4° scelta.

E’ possibile provare a calcolare il proprio punteggio minimo per la graduatoria, prendendo visione delle soluzioni test di Medicina del Miur. Ogni risposta esatta vale 1,5 punti, ogni risposta non data vale 0 punti, mentre ogni risposta sbagliata prevede una sottrazione di 0,4 punti.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy