• Google+
  • Commenta
12 settembre 2005

Eboli: famiglia sfrattata dall’hotel che li ospitava dopo il crollo del solaio

Non bastava l’aver dovuto abbandonare la propria casa, nel centro storico, dopo il crollo del solaio. A distanza di una settimana dal trasferimento
Non bastava l’aver dovuto abbandonare la propria casa, nel centro storico, dopo il crollo del solaio. A distanza di una settimana dal trasferimento presso l’hotel Santa Cecilia di Eboli, dove il nucleo di sette persone era stato alloggiato in attesa che il comune trovasse una soluzione abitativa più consona, ora anche il proprietario dell’albergo ha deciso di sfrattarli. L’ente non ha pagato il fitto e non lo pagherà per i giorni a venire. Così il sindaco Martino Melchionda propone l’ennesima soluzione, non proprio ideale: “I genitori chiedano aiuto ai parenti, i loro 5 figli saranno sistemati presso case famiglia della zona”. Per tutta risposta, la famiglia questa mattina, ha occupato l’androne del comune. Ed è già polemica su un provvedimento che rischia di provocare ulteriori sofferenze a chi è già stato duramente colpito dalla perdita della casa.
QUESSE

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy