• Google+
  • Commenta
28 ottobre 2005

Progetto “Liber” alla “Notte Bianca” a Napoli

Microsys Formazione presente alla “Notte Bianca” a Napoli. All’imperdibile appuntamento, in programma nel capoluogo campano sabato 29 ottobre, dal

Microsys Formazione presente alla “Notte Bianca” a Napoli. All’imperdibile appuntamento, in programma nel capoluogo campano sabato 29 ottobre, dalle ore 20 fino all’alba, l’azienda metelliana parteciperà con il progetto “Liber”. Dopo aver riscosso tanto successo nella nostra provincia, l’innovativa iniziativa di bookcrossing, promossa dalla Microsys Formazione e dall’Assessorato alle Politiche Giovanili della Provincia di Salerno, sbarca anche alla “Notte Bianca” a Napoli. Un punto di distribuzione dei libri sarà presente in via San Sebastiano n. 2, presso l’atelier musicale “Armony” di Prota. La promozione della lettura, la diffusione della conoscenza e la crescita del sapere – tutti obiettivi di “Liber” – troveranno terreno fertile in un contesto così importante, stuzzicante culturalmente e socialmente variegato.

Un appuntamento cui parteciperà, sia pure indirettamente, anche MTN, agenzia di comunicazione di Cava de’Tirreni. Tra le numerose iniziative in programma nella magica serata partenopea, infatti, è prevista in Piazza Bellini la presentazione di ClubMusicWeb.it, primo vero portale sulla “musica condivisa”, che offre a musicisti ed appassionati l’occasione di collaborare in sinergia per comporre pezzi inediti, avvalendosi della creatività e dell’esperienza di ognuno, anche in tempi e da luoghi diversi. La prima sala di registrazione on line, dunque, che permette la collaborazione e lo scambio di idee per la creazione di un progetto musicale tra musicisti professionisti ed appassionati. Un progetto ideato in collaborazione con MTN.

L’EVENTO
“La Notte Bianca” a Napoli è un evento organizzato dalla Regione Campania, dalla Provincia di Napoli e dal Comune di Napoli. Sarà un’occasione per vivere con gioia la città, per vederla con occhi diversi, con la luce che ne illuminerà i tesori e le ricchezze ed un sottofondo fatto di suoni, poesia e danza. Sarà una notte tutta da gustare, con un viaggio nei sapori della Campania.

Oltre 350 eventi in tutta la città, un migliaio gli artisti coinvolti. Ci saranno personaggi di rilievo nazionale, del mondo della cultura, della musica, del teatro, del cabaret. Tra i tanti, Roberto Benigni, Beppe Grillo, Claudio Baglioni, Franco Battiato, Eugenio Bennato, Enzo Gragnaniello, Enzo Avitabile, Maria Nazionale, Almamegretta, Rosalia Porcaro, Tony Esposito, James Senese.
In programma 5 percorsi, ciascuno legato ad un colore. Non solo un semplice accostamento cromatico con le tipicità di Napoli. Ogni colore aprirà la strada a qualcosa di più, ad un itinerario ben definito.
– L’azzurro del cielo per la musica, la danza, le arti visive e l’astronomia
– Il giallo della terra per il ballo, il gusto ed il teatro
– Il verde dell’acqua per lo sport, il mare e la moda
– Il rosso del fuoco per il cinema, la letteratura, la poesia e l’arte
– I colori della solidarietà, quelli dell’arcobaleno e della Pace, per l’immigrazione ed il commercio equo e solidale.

Le strade, le piazze, i siti artistici della città faranno da cornice ad un evento divertente e spettacolare. Il Golfo di Napoli, col suo panorama senza uguali, offrirà ai turisti delle magnifiche crociere. A rendere magica la festa di luci saranno anche i negozi, che resteranno aperti tutta la notte. Tutto questo farà della “Notte Bianca” di Napoli un appuntamento indimenticabile.

Google+
© Riproduzione Riservata