• Google+
  • Commenta
24 novembre 2005

Fisciano: sabato serata conclusiva della 4ª Giornata dell’Artigianato

Chiusura in bellezza per la tradizionale “Giornata dell’Artigianato”, in programma sabato 26 novembre (a partire dalle ore 18.00) a Palazzo di Città. Chiusura in bellezza per la tradizionale “Giornata dell’Artigianato”, in programma sabato 26 novembre (a partire dalle ore 18.00) a Palazzo di Città. Una serata che suggellerà la quarta edizione della manifestazione, che ogni anno costituisce un’occasione per valorizzare la tradizione secolare e le più moderne espressioni della categoria artigianale. Anche se i veri protagonisti dell’edizione 2005 sono stati i 650 bambini delle scuole elementari del Circolo didattico fiscianese che, per un’intera settimana, sono stati coinvolti in veri e propri “laboratori artigianali”, allestiti presso gli edifici scolastici di Lancusi e di Fisciano, e in interessanti visite guidate, alla scoperta delle antiche botteghe e delle realtà produttive del comprensorio.
“D’intesa con gli operatori del settore, l’amministrazione ha inteso valorizzare l’aspetto didattico della kermesse, per favorire la conoscenza delle realtà artigianali da parte dei più giovani – spiegano il sindaco Raffaele Barra e l’Assessore al ramo, Alfonso Ruggiero – Una scelta premiata dall’entusiasmo e dall’interesse dimostrato dai bambini, che si sono cimentati concretamente in tanti lavori manuali ed hanno avuto la possibilità di vedere da vicino le attività delle antiche botteghe e delle più moderne realtà produttive”.
Un impegno testimoniato dai lavori realizzati dai bimbi – che saranno esposti a Palazzo di Città, insieme con gli splendidi prodotti d’artigianato tipico del comprensorio – e documentato nello special video, dedicato alla kermesse nelle scuole, che sarà proiettato sabato nell’Aula consiliare “Gaetano Sessa”.
Alla proiezione faranno seguito – alla presenza del Presidente della Provincia, Angelo Villani e del consigliere provinciale Tommaso Amabile – la cerimonia di premiazione dei partecipanti e l’esibizione degli alunni delle quinte classi del Circolo didattico di Fisciano, con metodologia e strumentario Orff. Dulcis in fundo, lo spettacolo dell’Ensemble Malvarosa, fondata da Maurizio Cogliani: due voci e plettri per riproporre l’intramontabile suggestione del repertorio classico napoletano.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy