• Google+
  • Commenta
5 dicembre 2005

Modena e Reggio Emilia: lezione a Lettere sul linguaggio giovanile

Università di Modena e Reggio Emilia: lezione a Lettere sul linguaggio giovanile
Proseguono alla facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degliUniversità di Modena e Reggio Emilia: lezione a Lettere sul linguaggio giovanile
Proseguono alla facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia gli incontri promossi dalla prof.ssa Cecilia Robustelli nell’ambito dell’insegnamento di Linguistica Italiana.

Il terzo appuntamento di questo quarto ciclo, in programma mercoledì 7 dicembre 2005 alle ore 17,30 presso l’Aula Magna della facoltà (Largo S.Eufemia 19) a Modena, porrà l’accento su un tema di notevole interesse, perché cercherà di cogliere “Tratti evolutivi dell’italiano contemporaneo e il linguaggio giovanile”. Su questo argomento si soffermerà il prof. Paolo D’Achille, ordinario di Linguistica Italiana nell’Università di Roma Tre.

La lezione, nella prima parte, intende proporre alcuni aspetti dell’italiano di oggi che mostrano come, ai diversi livelli di analisi linguistica, ci siano elementi di novità, tanto più rilevanti data la tradizionale stabilità dell’italiano.

La seconda parte è, invece, dedicata specificamente al linguaggio giovanile, per mostrare alcune convergenze tra la lingua dei giovani e le tendenze evolutive dell’italiano esaminate in precedenza, ma anche per rilevare la presenza di tratti che hanno un’indubbia (e a volte insospettata) matrice dialettale.

Google+
© Riproduzione Riservata