• Google+
  • Commenta
2 dicembre 2005

Premio internazionale luigi francavilla 2005

Lunedì 5 dicembre ore 10.30 Salone di Rappresentanza della Provincia di Salerno
Il Premio Internazionale Luigi Francavilla che affianca la grandLunedì 5 dicembre ore 10.30 Salone di Rappresentanza della Provincia di Salerno
Il Premio Internazionale Luigi Francavilla che affianca la grande musica alla ricerca scientifica compie cinque anni. Quest’anno le scelte della direzione artistica del premio hanno voluto fare un piccolo cambiamento di rotta. Senza tradire l’irrinunciabile vocazione al rigore e all’impegno del Centro Campano di Cultura, nato a Salerno per opera del maestro Giovanni Paracuollo (allievo del maestro Francavilla), si è pensato di offrire la ribalta non solo ai nomi più noti del panorama musicale, ma anche a musicisti giovani ma di sicuro valore.
Dopo Ennio Morricone, Mariella Devia, Salvatore Accardo e Danilo Rossi, alcuni dei nomi dei premiati nelle scorse edizioni, a ricevere il Premio Internazione Luigi Francavilla per l’edizione 2005 sarà il grande violoncellista Alfredo Persichilli, scelto in una selezione di grandi concertisti internazionali.
Maggiori dettagli sul Premio Internazionale Francavilla, organizzato dal Centro Campano di Cultura con il contributo di Provincia di Salerno, Camera di Commercio Industria e Artigianato di Salerno, Comune di Mercato San Severino e tutti gli sponsor privati (Carsten’s, Assidealer, Socofasa, Gruppo H, Dada) verranno illustrati nel corso della Conferenza Stampa che si terrà lunedì 5 dicembre alle ore 10.30 nel Salone di Rappresentanza di Palazzo Sant’Agostino a Salerno (Palazzo della Provincia).
Nell’occasione, ai giornalisti sarà fornito l’intero programma della manifestazione che, dal Teatro Comunale di Mercato San Severino (Sa) mercoledì 7 dicembre, apre la stagione concertistica del Centro Campano di Cultura. Con il Premio Francavilla il CCC da anni svolge la funzione di raccogliere fondi per sostenere l’ Associazione Italiana per lo Studio e la Ricerca Virologica (AISERV), associazione scientifica benemerita presieduta dal noto scienziato professor Giulio Tarro, i cui studi sulle malattie virali rappresentano uno dei vertici della ricerca italiana.
Parteciperanno alla conferenza stampa prevista per lunedì 5 dicembre alle ore 10.30 nel Salone di Rappresentanza di Palazzo Sant’Agostino a Salerno, Angelo VillanI, presidente della Provincia di Salerno, Gaetano Arenare Assessore alla Cultura della Provincia di Salerno, Rocco D’Auria Sindaco di Mercato San Severino, Giuseppe Vitale Assessore ai Servizi Culturali di Mercato San Severino, Giovanni Paracuollo Presidente del C.C.C., Sandro Verzari direttore artistico. A concludere l’incontro sarà il prof. GIULIO TARRO Presidente AISERV.
Barbara Albero

Google+
© Riproduzione Riservata