• Google+
  • Commenta
28 febbraio 2006

Presentazione della Scuola Internazionale di Alta Formazione “LARAM”

Presentata ieri mattina all’Università degli studi di Salerno la Scuola Internazionale di Alta formazione per la Previsione e Prevenzione del Rischio Presentata ieri mattina all’Università degli studi di Salerno la Scuola Internazionale di Alta formazione per la Previsione e Prevenzione del Rischio da Frana (LARAM). Lo scopo principale della scuola è quello di formare delle figure professionali competenti in materia di analisi e mitigazione del rischio da frana. Attraverso l’acquisizione di specifiche competenze tecnico- scientifiche gli studenti che intenderanno partecipare alla scuola (che inizierà i corsi il 3 settembre e durerà due settimane) sapranno affrontare le problematiche di un settore importante per la corretta gestione della risorsa suolo. Il direttore della scuola LARAM Leonardo Cascini ha illustrato gli aspetti puramente organizzativi e scientifici della scuola, per poi lasciare la parola al Presidente della Comunità Montana Amalfitana prof. Raffaele Ferraioli che non solo ha gentilmente messo a disposizione Villa Rufolo come locazione dei corsi ma ha anche fornito un contributo finanziario per l’avvio e la costituzione della scuola.
A seguire sono intervenuti il Magnifico Rettore dell’Università di Salerno, il Prof. Raimondo Pasquino, che ha ricordato come l’iniziativa parta proprio dall’ateneo salernitano e per concludere il parlamentare europeo Alfonso Andria, il quale è anche Presidente del Centro Universitario Europeo per i Beni Culturali presso la cui sede, in Villa Rufolo a Ravello, sarà ospitata la scuola.
Per chiunque voglia avere delle informazioni in più, è stato allestito un sito internet già funzionante all’URL www.laram.unisa.it.

Google+
© Riproduzione Riservata