• Google+
  • Commenta
17 febbraio 2006

Siena: studenti VS elaboratori

Già, la strana sfida si è tenuta il 15 febbraio a Siena, dove 200 studenti si sono trovati a sfidare “WebCrow”, un sistema di intelligenza artificialeGià, la strana sfida si è tenuta il 15 febbraio a Siena, dove 200 studenti si sono trovati a sfidare “WebCrow”, un sistema di intelligenza artificiale, basato sull’interazione con il motore di ricerca Google, e programmato da un gruppo di ricercatori dell’ateneo senese. La singolare gara ha visto gli studenti ed i pc impegnati nella risoluzine di cruciverba. In verità l’evento è servito sopratutto a testare il livello di raffinatezza raggiunto dal sistema di calcolo, ideato da due studenti della facoltà di Ingegneria due anni or sono, che, oltre a dimostrare capacità logiche, ha un buon utilizzo anche di competenze legate alla “memoria”, ovviamente virtuale, costituita dal database del celebre motore di ricerca a cui ha accesso diretto, potendone ricavare velocemente informazione attinenti a tutti i campi dello scibile umano. La società di Google ha, inoltre, concesso 65mila euro in fondi di ricerca all’ateneo, cosa ne ricava?beh, ovvio: pubblicità. Molta pubblicità.

Google+
© Riproduzione Riservata