• Google+
  • Commenta
9 marzo 2006

Goal dubbio? Chiedetelo alla porta!

Dopo la sperimentazione del “pallone intelligente”, sviluppato da Adidas appena lo scorso anno, la FIFA approva ora lo studio sulla “porta intelli

Dopo la sperimentazione del “pallone intelligente”, sviluppato da Adidas appena lo scorso anno, la FIFA approva ora lo studio sulla “porta intelligente”: un sistema di telecamere ad altissima velocità ed un software dedicato, che sarà in grado di verificare, in tempo reale, se il pallone supera o meno la linea di porta. Lo annuncia orgogliosa la FIGC, specificando che la tecnologia è totalmente made in Italy; così come il progetto, portato sulla scrivania della FIFA dal presidente Franco Carraro. Progettata e realizzata dal centro ISSIA (Istituto di Studi sui Sistemi Intelligenti per l’Automazione ) del CNR di Bari, la “porta intelligente” è un’evoluzione delle tecnologie per il controllo elettronico dei prodotti in ambito industriale. Le telecamere utilizzate sono otto volte più potenti del normale, arrivando ad una velocità di ripresa di 200 fotogrammi per secondo (normalmente sono 25. NdA). Quattro di loro verranno applicate in punti strategici, esterni alla porta di gioco e al campo, e saranno puntate sulla linea del goal. Un software specifico, simile ad un apparecchio moviola, sarà in grado di individuare la posizione esatta del pallone, fino ad una velocità di 120 km/h, e allertare direttore di gara e assistenti in tempo reale. Sembrano destinati a finire, dunque, i tempi in cui ci si azzuffava per un goal dubbio. Era dentro, era fuori, errori di prospettiva, sviste arbitrali. Con il via libera della Federazione Internazionale, ufficializzato durante la riunione dell’International Board a Lucerna, dal 2007 sarà possibile applicare la tecnologia in competizioni ufficiali – in via sperimentale. Franco Carraro si dice “molto soddisfatto che il lavoro possa andare avanti” e si augura che questa tecnologia possa portare “effetti positivi per il calcio mondiale”. Noi, dal canto nostro, speriamo che in futuro rimanga qualcosa di cui discutere, il lunedì.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy