• Google+
  • Commenta
27 marzo 2006

Parma: consegna del premio di laurea “Giacomo Ferrari”

Martedì 28 marzo 2006 alle ore 16,00, presso l’Aula dei Filosofi del Palazzo centrale dell’Università di Parma (via Universit&agrave

Martedì 28 marzo 2006 alle ore 16,00, presso l’Aula dei Filosofi del Palazzo centrale dell’Università di Parma (via Università, 12), si terrà la cerimonia di consegna del “Premio Giacomo Ferrari”, per una tesi su “Storia del Novecento in Italia, con particolare riferimento all’opera di Giacomo Ferrari”.
Nel corso della manifestazione il Rettore dell’Università, prof. Gino Ferretti, consegnerà il premio al vincitore del concorso, alla presenza del Sindaco di Parma Elvio Ubaldi, del Presidente della Provincia di Parma Vincenzo Bernazzoli, del Sindaco di Langhirano Stefano Bovis e del prof. Domenico Vera, direttore del Dipartimento di Storia dell’Università di Parma.
Il Premio, istituito nel 2003, è frutto della collaborazione tra Università degli Studi di Parma, Provincia di Parma, Comune di Parma e Comune di Langhirano, che in questo modo intendono rendere onore a quello fu, fra l’altro, sindaco della città per 12 anni, segnando un intero periodo della vita di Parma.
Giacomo Ferrari, che nasce a Langhirano nel 1887, è certamente una delle figure più importanti della storia contemporanea del nostro territorio. Ingegnere, comandante unico delle formazioni partigiane parmensi (il popolarissimo Arta), dopo il 25 aprile il Cln lo nominò prefetto di Parma. Il 2 giugno 1946 fu eletto all’Assemblea Costituente per il Pci e divenne ministro dei Trasporti durante i governi De Gasperi fino al giugno del 1947, dedicandosi in particolare alla ricostruzione della rete ferroviaria. Fu poi senatore dal 1948 al 1953 e dal 1963 al 1970, quando si ritirò dall’attività parlamentare per motivi di salute.
La commissione giudicatrice è composta da: prof. Domenico Vera, Direttore del Dipartimento di Storia dell’Università di Parma, prof. Daniele Marchesini, docente della Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Parma, On. Enzo Baldassi, rappresentante delle amministrazioni.

Google+
© Riproduzione Riservata