• Google+
  • Commenta
14 ottobre 2006

Al Suor Orsola tre giorni di incontri di letteratura

Si è conclusa il 14 ottobre la tre giorni dell’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa sul “Secondo colloquio di Letteratura ital
Si è conclusa il 14 ottobre la tre giorni dell’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa sul “Secondo colloquio di Letteratura italiana” volto alla ricerca e alla scoperta dei significati della parola “ordine”.
«La letteratura ha un ruolo profetico e anticipatorio per la parola nella lingua», spiega Silvia Zoppi Garampi, Docente di Linguistica al Suor Orsola Benincasa e organizzatrice dell’evento. Per questo due anni dopo il “Primo colloquio” dedicato all’illusione, studiosi ed esperti si concentrano sulle declinazioni dell’ordine nella storia della letteratura. Una storia attraversata dal contrasto tra il tentativo di definizione di un canone e la sua sovversione.
Si è partito dal Medioevo, per poi passare all’idea dell’ordine in Dante e in Boccaccio. «Con le cento novelle del Decameron si vuole creare un ordine nella prosa o comunque dare vita ad un ordine letterario», ha affermato la professoressa Zoppi. Si è continuato con Machiavelli, per il quale l’ordine assurge a significati più strettamente politici, e con Campanella. Ci si soffermerà, poi, sull’Ottocento. Secolo del binomio di ordine e bellezza nell’«Ultimo canto di Saffo» di Giacomo Leopardi e sulla lotta tra ordine costituito e ordine nuovo nella scapigliatura. Arrivati al Novecento, ecco la forma per l’informe di Pirandello, l’agorafobia intellettuale di Calvino e infine l’ordine del potere in Pasolini.
Di seguito il programma di Venerdì 13 e Sabato 14 ottobre:
Venerdì 13 ottobre, ore 9:30
MODERA
Mario Scotti;

Paola Villani
Machiavelli e l’ordine del buon governo;

Marina Beer
L’Orlando furioso: l’ordine della guerra;

Pasquale Sabbatino
L’ordine del poeta e del pittore nei trattati del Rinascimento;

Silvia Zoppi Garampi
Il “fatal ordine” e “l’ordine della natura” come modello letterario in Campanella.

Ore 15,30

MODERA
Emma Giammattei;

Emilio Russo
Ordine barocco;

Enrico Nuzzo
Forme smisurate. Figure del disordine nella cultura filosofica e letteraria del Settecento;

Achille Tartaro
Giacomo Leopardi. Ordine e bellezza nell’Ultimo canto di Saffo;

Emanuela Bufacchi
Ordine costituito e ordine nuovo negli scritti scapigliati;

Discussione.

Sabato 14 ottobre ore 9,30

MODERA
Sebastiano Martelli;

Nino Borsellino
Una forma per l’informe. Pirandello e la politica;

Leone Piccioni
Il ritorno all’ordine;

Andrea Battistini
“Sfida al labirinto”. L’agorafobia intellettuale di Italo Calvino;

Franca Angelini
Pasolini e l’ordine del potere;

Discussione e conclusioni.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy