• Google+
  • Commenta
4 dicembre 2006

Verona: 110.000 di euro destinati al nuovo bando “CooperInt”

Sarà di 110.000 euro la somma che l’Università degli Studi di Verona mette a disposizione per investire nelle relazioni internaziona

Sarà di 110.000 euro la somma che l’Università degli Studi di Verona mette a disposizione per investire nelle relazioni internazionali. L’università scaligera si propone con il nuovo bando “CooperInt Ateneo” di contribuire ai progetti di cooperazione internazionale che verranno selezionati da una commissione giudicatrice. Il progetto è stato presentato ieri alla presenza dei docenti dell’ateneo veronese.

La strategia di internazionalizzazione dell’università scaligera è di intraprendere iniziative volte a sviluppare nuovi percorsi formativi e a potenziare, all’interno di corsi di studio di secondo e terzo livello, progetti di didattica di spiccato profilo internazionale. Al fine di sostenere iniziative che perseguitano tale strategia, l’Università degli Studi di Verona ha disposto di attivare una procedura di assegnazione di finanziamenti.

Il bando intende premiare i progetti che ospiteranno docenti stranieri da un periodo che va da un minimo di due settimane ad un massimo di dieci, in modo tale da garantire un adeguato inserimento degli ospiti nell’attività didattica universitaria.

I progetti verranno valutati a cadenza trimestrale, tenendo conto di criteri specifici come ad esempio il prestigio scientifico del docente invitato, la modalità di didattica, le potenzialità del progetto e i contributi finanziari dei partners esterni e stranieri.

Google+
© Riproduzione Riservata