• Google+
  • Commenta
15 gennaio 2007

La Sapienza: Il Rettore prende le difese del Policlinico Umberto I

Non è tardata ad arrivare la dichiarazione del Magnifico Rettore dell’Università La Sapienza di Roma, prof. Renato Guarini volta aNon è tardata ad arrivare la dichiarazione del Magnifico Rettore dell’Università La Sapienza di Roma, prof. Renato Guarini volta alla difesa del Policlinico Umberto I. Il Magnifico Rettore, attraverso l’Ufficio Stampa dell’Università, ha affermato che “Il Policlinico Umberto I è un ospedale che vanta eccellenze in numerosi settori della medicina e che ha un ruolo importante, riconosciuto anche dalla popolazione, nella sanità pubblica non solo nella regione Lazio ma a livello nazionale. Riteniamo perciò che rappresenti un patrimonio di grande valore per i cittadini e per la ricerca italiana”. “Sappiamo – ha proseguito il Rettore Guarini – che l’attività del nosocomio è da anni penalizzata da problemi di governance e, come d’altra parte si verifica in numerosi ospedali italiani, da pesanti condizionamenti quali la carenza di finanziamenti, l’obsolescenza edilizia, la mancanza di adeguate tecnologie. Per questo, di concerto con la Regione Lazio, nel 2005 è stato nominato alla guida dell’Umberto I un dirigente sanitario pubblico di chiara fama e di provata esperienza come Ubaldo Montaguti, con l’obiettivo di giungere finalmente al risanamento strutturale, al rilancio gestionale nonché al consolidamento di una diffusa etica professionale tra tutti gli operatori”. Il Magnifico Rettore ha inoltre dichiarato che condivide le azioni messe in atto dai Ministri Turco e Mussi per ovviare ai problemi del Policlinico ma ha aggiunto, al fine di evitare pericolose confusioni, che “il ministero dell’Università, così come la Sapienza, non è in alcun modo competente per quanto riguarda la gestione ordinaria dell’Umberto I”. “Quanto alle ipotesi di gravissimi abusi – ha precisato il Rettore dell’Università La Sapienza – nonché di sperpero di denaro in opere edilizie inutili denunciati dai mass media, auspico che eventuali responsabilità siano denunciate nello specifico e perseguite nelle sedi proprie”. Il prof. Guarini, a fine comunicato, ha affermato di reputare la maggior parte degli operatori coinvolti a ogni livello nel funzionamento quotidiano del Policlinico animata da spirito di servizio e dedizione e si ritiene preoccupato per “le possibili ricadute negative delle attuale deprecabili vicende sui lavoratori”. Il rettore dell’Università La Sapienza ha smentito, inoltre, qualsiasi incontro tra il direttore generale del Policlinico Umberto I e il ministro dell´Università Fabio Mussi o il suo capo di gabinetto.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy