• Google+
  • Commenta
4 marzo 2007

Il museo per gli studenti è gratis. O quasi

Finalmente qualche novità interessante per gli studenti universitari. A farcela pervenire è l’International Council of Museums, l’

Finalmente qualche novità interessante per gli studenti universitari. A farcela pervenire è l’International Council of Museums, l’organizzazione internazionale dei musei e dei professionisti museali impegnata a preservare, ad assicurare la continuità e a comunicare il valore del patrimonio culturale e naturale mondiale, attuale e futuro, materiale e immateriale, e che riunisce più di 19.000 aderenti tra i 5 continenti. Da quest’anno, la filiale italiana dell’ICOM, apre le proprie porte ad una nuova categoria di soci: gli studenti universitari! Con soli 45 euro annui – questa la quota associativa – gli studenti avranno la possibilità di visitare gratuitamente tutti i musei, gli scavi archeologici e i monumenti dello Stato e molti musei comunali italiani. Inoltre, è prevista una riduzione sul prezzo in quasi tutti i musei del mondo. Questa è di certo un’ottima occasione per accrescere il proprio bagaglio culturale, rivolta agli appassionati di archeologia e museologia, più o meno esperti. Per ulteriori informazioni, è possibile visitare il sito www.icom-italia.org .

Google+
© Riproduzione Riservata