• Google+
  • Commenta
21 giugno 2007

Pisa ospite il rettore e una delegazione del più grande ateneo della Romania

Martedì 19 e mercoledì 20 giugno, l´Università di Pisa ha accolto una delegazione dell´Università Babes-Bolyai di Cluj-N
Martedì 19 e mercoledì 20 giugno, l´Università di Pisa ha accolto una delegazione dell´Università Babes-Bolyai di Cluj-Napoca, in Romania, guidata dal rettore Nicolae Bocsan e composta dal preside della facoltà di Biologia, Octavian Popescu, dal direttore del Centro di Cooperazioni Internazionali, Calin Baciu, e dalla docente di Italianistica e responsabile per i rapporti accademici con l’Italia, Monica Fekete.
Gli impegni dei rappresentanti della più grande università rumena, che vanta 56 mila studenti, sono iniziati nel pomeriggio di martedì con l´incontro in Rettorato con il rettore Marco Pasquali, con il prorettore vicario, Lucia Tomasi Tongiorgi, con il prorettore per i Rapporti internazionali, Enrico Giaccherini, con il preside della facoltà di Lingue e letterature straniere, Bruno Mazzoni, e con il dirigente dell´Area ricerca e rapporti internazionali, Vincenzo Tedesco.
I rettori hanno fatto il punto sulla convenzione che regola gli accordi di cooperazione interuniversitaria tra le due istituzioni e sulle collaborazioni in atto, che riguardano i settori delle Lingue e letterature romanze, della Filologia, delle Lingue e letterature nordiche e Scienze storico-artistiche. “La convenzione – ha detto il professor Pasquali – è un punto di partenza per arrivare a percorsi di studio congiunti, che abbiano titoli riconosciuti in entrambi i paesi”. Il professor Bocsan ha condiviso questa esigenza e ha sottolineato come le Università di Cluj-Napoca e di Pisa siano accomunate da una spiccata apertura per l´internazionalizzazione, sia verso gli altri partner europei che verso i paesi extra-europei.
La giornata di mercoledì è stata dedicata all´incontro della delegazione rumena con un nutrito gruppo di docenti dell´Ateneo pisano, già coinvolti in progetti di ricerca e di didattica comuni o esperti di tematiche che potrebbero essere sviluppate in modo congiunto in un prossimo futuro.
Il viaggio della delegazione dell´Università Babes-Bolyai è stato completato dalla visita alla Piazza dei Miracoli, al Museo di storia naturale e del territorio di Calci e al cantiere delle antiche navi pisane.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy