• Google+
  • Commenta
20 gennaio 2008

Università e teatro per non dimenticare

Domenica 27 gennaio a Trieste si terrà, come ogni anno la Giornata della Memoria. Per non dimenticare i campi di sterminio nazisti andr&agrav
Domenica 27 gennaio a Trieste si terrà, come ogni anno la Giornata della Memoria. Per non dimenticare i campi di sterminio nazisti andrà in scena, presso il Teatro Orazio Bobbio, ad ingresso libero, lo spettacolo “I due lati del cerchio”, di e con Francesco Godina e Giuseppe Nicodemo. Si tratta di uno spettacolo, nato dalla collaborazione tra “La Contrada” Teatro Stabile di Trieste e la Civica Accademia d’Arte Drammatica “Nico Pepe” di Udine. Lo spettacolo parla delle esperienze di Elvia Bergamasco e Armando Gasiani, deportati nei campi di sterminio nazisti.
Per promuovere l’iniziativa teatrale, l’Università di Trieste organizzerà una lezione per gli studenti. Il professor Paolo Quazzolo affronterà la storia della drammaturgia italiana, mentre i due attori Francesco Godina e Giuseppe Nicodemo presenteranno alcune letture del dramma.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy