• Google+
  • Commenta
14 luglio 2010

Unisannio e fondazione Pascale insieme nella formazione post-laurea

L’Università degli Studi del Sannio e l’Istituto Nazionale per lo Studio dei Tumori “Fondazione Giovanni Pascale” insieme nella formazione post-laurea. Si consolida il rapporto tra l’Ateneo di Benevento e la Fondazione Pascale.
L’offerta formativa post laurea dell’Università sannita si arricchisce di quattro nuove iniziative promosse in collaborazione con il prestigioso Istituto napoletano.
Presentati stamani alla stampa i percorsi per laureati “Formazione & Innovazione per l’Occupazione – FixO” e due Master in “Ambiente e Cancro” e “Comunicazione sanitaria” che rispondono alle più attuali esigenze specialistiche in ambito sanitario. Sono intervenuti il direttore generale del Pascale, Tonino Pedicini; e per l’Ateneo sannita i professori Gaspare Lisella, Filippo de Rossi e Vittorio Colantuoni, insieme a Roberto Jannelli responsabile del Programma FIxO.

I percorsi formativi presentati rispondono alle più attuali esigenze occupazionali. Un esempio su tutti, il successo registrato con la scorsa edizione di FIxO: su 100 partecipanti, più del 30 per cento ha già trovato occupazione presso le aziende dove si è svolta l’attività di tirocinio prevista nella formazione.
Formazione & Innovazione per l’Occupazione – FixO percorsi formativi del Programma FIxO, in “Specialista dell’innovazione nell’ambito della sicurezza, della contabilità e del controllo di gestione in campo sanitario” (di cui è già disponibile il bando sul sito web www.orientamento.unisannio.it) e in “Esperto per l’innovazione in risparmio energetico, sfruttamento delle fonti energetiche rinnovabili, materiali e componenti per l’edilizia sostenibile”, sono rivolti a laureati disoccupati e sono promossi e sostenuti dal Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale (Direzione Generale per le Politiche per l’Orientamento e la Formazione) e da Italia Lavoro. Per ciascun partecipante è prevista l’erogazione di un sussidio mensile personale di € 500 lordi se residente in Campania oppure € 1.000 lordi se residente al di fuori dei confini regionali.

In particolare 28 laureati in Ingegneria (Meccanica, Energetica, Elettrica, Chimica, Civile, Ambeintale e Territorio, Gestionale) con voto di laurea non inferiore a 100/110 ed età non superiore a 27 anni potranno partecipare al corso in esperto per l’innovazione in risparmio energetico che, oltre all’Istituto Pascale, coinvolge l’Associazione Costruttori della Provincia di Napoli, DECOM srl, Hagitron srl, Elettrosannio, Consorzio Stress e Gpower srl. La figura professionale formata avrà un bagaglio di conoscenze che gli consentirà di inserirsi nel mondo del lavoro con compiti progettuali, consulenziali e di gestione del complesso processo di realizzazione ed esercizio del sistema edificio-impianti. Inoltre, nell’ambito del percorso formativo verranno affrontate le principali e nuove normative che hanno riguardato il settore e, pertanto, la figura professionale potrà collocarsi anche come supporto alle pubbliche amministrazioni nella messa a punto e valutazione di percorsi di realizzazione o/e finanziamento di iniziative inerenti il risparmio energetico e lo sfruttamento delle fonti rinnovabili in edilizia.

10 laureati in Economia, Giurisprudenza, Scienze politiche, Ingegneria gestionale, Ingegneria delle telecomunicazioni ed Ingegneria informatica, con voto di laurea non inferiore a 100/110 ed età non superiore a 27 anni, potranno, invece, partecipare al corso di formazione in specialista dell’innovazione in campo sanitario.
Il percorso formativo ed esperienziale è finalizzato a formare delle figure professionali esperte in materia di sicurezza sul lavoro in campo sanitario che siano in grado di contribuire all’individuazione dei rischi sul lavoro connessi all’attività sanitaria e alla pianificazione delle misure per gestirli, grazie alle competenze loro trasmesse dalla ricerca universitaria e dal mondo delle professioni.

L’obiettivo del corso è quello di formare una figura ad hoc professionale rispondente ai reali fabbisogni professionali del mercato del lavoro e delle aziende che operano nel settore.
Lo “Specialista dell’Innovazione nell’ambito della sicurezza, della contabilità e del controllo di gestione in campo sanitario” sarà in grado di individuare, analizzare e promuovere soluzioni riguardanti le principali problematiche di sicurezza sul lavoro insieme con quelle tecnico-finanziarie delle Aziende Sanitarie e Ospedaliere. Tale figura professionale sarà, inoltre, in grado di avviare azioni ed interventi sulla valutazione dei rischi, assicurando che le azioni siano implementate, monitorate e valutate.

Master in “Ambiente e Cancro” e “Comunicazione sanitaria”Il Master in “Ambiente e Cancro” si propone di accrescere le competenze e la qualificazione di figure professionali impegnate nelle agenzie di protezione ambientale e sanitaria, migliorando la loro abilità nell’individuazione e analisi di cancerogeni ambientali, per l’identificazione delle strategie mirate alla prevenzione antitumorale. In Campania è particolarmente elevata la quantità di rifiuti tossici industriali ed urbani abbandonati nell’ambiente. Il Master si prefigge l’obiettivo di formare professionisti del settore che siano in grado, sulla base delle conoscenze mediche e scientifiche acquisite, di incentivare il rapporto con gli enti pubblici e le le amministrazioni locali e nazionali deputati alla bonifica del territorio, e identificare le soluzione più adeguate per guidare e sostenere la bonifica del territorio al fine di migliorare la qualità della vita delle generazioni attuali e future con il minor impatto socioeconomico.

Il Master in “Comunicazione in ambito sanitario”, infine, è volto a creare un nuovo modello di comunicazione tra il sistema sanitario e i portatori di attese attraverso lo sviluppo di competenze specifiche in tema di gestione della comunicazione scientifica. Il master in definitiva si propone di integrare la formazione professionale di quanti operano nelle strutture sanitarie che desiderano accrescere le competenze relative alle dinamiche di comunicazione interna ed esterna; creare nuove figure e capacità professionali nella gestione della comunicazione di accoglienza, orientamento e customer care e nella rendicontazione sociale nonché nella rendicontazione economico-finanziaria, istituzionale e scientifica; introdurre alla conoscenza e alle tecniche di gestione dell’immagine delle istituzioni e delle Aziende Sanitarie.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy