• Google+
  • Commenta
29 settembre 2010

Università di Parma: La Facoltà di Psicologia posticipa al 19 ottobre l’inizio delle lezioni

Il Consiglio della Facoltà di Psicologia, nella seduta dello scorso 21 settembre, ha deliberato di posticipare l’inizio delle lezioni di 15 giorni. Pertanto l’inizio delle lezioni sarà il giorno 19 ottobre prossimo.

Nel prendere questa decisione la Facoltà intende da un lato ribadire l’appoggio alla giusta protesta dei Ricercatori nei confronti delle linee politiche promosse dal Governo con il DDL Gelmini, e dall’altro garantire per quanto possibile il diritto allo studio per tutti coloro che hanno individuato nei Corsi di Laurea proposti dalla Facoltà il loro percorso di formazione culturale e professionale.

Il prossimo venerdì 1 ottobre presso l’Università Carlo Cattaneo – LIUC
Risorse umane e ricerca nel settore sanitario alla LIUC un convegno fa il punto, in un’ottica internazionale.

Si intitola “Health Service: Human Resource Crisis & Sustainable Capacity For Research” (Sistema sanitario: crisi delle risorse umane e capacità sostenibile per la ricerca), il Convegno organizzato dal CREMS – Centro di Ricerca in Economia e Management in Sanità e nel Sociale – dell’Università Carlo Cattaneo – LIUC, che si terrà presso l’Università il giorno venerdì 1 ottobre a partire dalle ore 14.00 in aula C107.

L’iniziativa si inserisce nel quadro di attività portate avanti dal Centro che, grazie a collaborazioni e partnership di livello internazionale, mira ad ottenere un ruolo di stampo sempre più cosmopolita nel campo dell’alta formazione in Sanità e della ricerca in ambito manageriale ed economico-sanitario.

Nello specifico il Convegno nasce dalla volontà di creare un’utile occasione di confronto e approfondimento su due tematiche importanti: la carenza di risorse umane nel settore sanitario, passando attraverso il confronto tra diversi Sistemi Sanitari internazionali, e l’individuazione di modelli, strategie e politiche per accrescere, sia quantitativamente che qualitativamente, la ricerca in Sanità, con particolare riferimento agli aspetti gestionali.

L’evento, dopo un saluto di benvenuto da parte di Luciano Bresciani, Assessore alla Sanità della Regione Lombardia, e gli interventi da parte di numerosi relatori provenienti da diversi Paesi europei e dal Sud Africa, si chiuderà con un dibattito su temi quali la valutazione della crisi di risorse umane in ambito sanitario, il confronto tra Sistemi Sanitari internazionali, il consolidamento e miglioramento delle attuali politiche per combattere la crisi di risorse umane e per aumentare le capacità di ricerca, la proposta di nuove strategie e programmi.

Google+
© Riproduzione Riservata