• Google+
  • Commenta
21 gennaio 2011

“Sotto Racket” : il coraggio e l’ingiustizia sotto vuoto

La Storia e gli incubi di Alfio Cariati, vittima indomita del Racket e dell’indifferenza scritta attraverso le sue testimonianze.

Afferrando questo piccolo volume, che pure regge il carico pesante di nomi e di storie vere, le parole entrano in circolo come estratti amari e irresistibili di realtà capaci di render l’aria rarefatta, il respiro veloce, su un’immagine la cui coerenza rompe il muro del disgusto e dell’incredulità.

E’ l’immagine di un uomo, Alfio Cariati, un Calabrese che ha avuto la forza di denunciare i suoi aguzzini facendoli condannare, ma che la società e lo Stato hanno poi lasciato solo, colpevole d’aver reagito. Non è una storia ambientata nel passato. Alfio è vivo, combatte solo – ha rifiutato per protesta il programma di protezione – ed è stato lui a rivolgersi alla stampa perché questa storia avesse una sua risonanza, un pubblico, un qualche seguito aggiungerei, e non in termini editoriali. Alfio rivuole la sua voce. Una voce prima soffocata dalla ‘ndrangheta, poi messa permanentemente sotto vuoto da un Sistema Statale che non solo non tutela il coraggio dei cittadini, ma ne scoraggia il senso – auspicato e auspicabile – d’appartenenza, ne mortifica la civiltà.

E’ importante che si parli di Racket in Italia, poiché nessun virus meglio di questo prolifera nel silenzio, e Saverio Paletta lo fa senza risparmio, in un lavoro accurato ma anche avvincente grazie all’uso di diverse tecniche narrative, e che soprattutto si avvale delle dirette testimonianze dell’interessato, sondandone la coscienza ( il sottotitolo recita: “ tutti gli incubi del testimone”) . Il 23 Gennaio Presentazione al Comune di Lamezia Terme alla presenza del Sindaco Gianni Speranza, ma già il 16 è possibile incontrare l’Autore nell’Auditorium della scuola media di Carolei : si prevede un intervento del Giudice De Grazia e la diramazione ufficiale di una notizia relativa alle prime sconcertanti reazioni : la minaccia di dffide alla diffusione del volume, proveniente ovviamente da chi tutela gli interessi legali dei mafiosi citati fra le pagine di Paletta.

Circondato dalla solidarietà di quanti credono nella Giustizia, e non come concetto artefatto e aleatorio, Paletta si appresta a preparare un Dossier di difesa, ma al momento tutti auspichiamo la Storia di Alfio continui ad esser letta e diffusa.

Giulia De Sensi

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy