• Google+
  • Commenta
22 luglio 2011

Bono Vox…ma siete proprio sicuri? Ecco Angelino Lanzino

Bono Vox e Angelino Lanzino
Bono Vox e Angelino Lanzino

Bono Vox e Angelino Lanzino

Amate gli U2 da anni. Avete senz’altro visto decine di concerti su tutto il territorio nazionale e non. Il vostro sogno nel cassetto è incontrare il vostro divo Bono Vox dal vivo.

Eppure c’è qualcuno che sostiene di aver avvistato il mitico Bono Vox in giro per l’Italia.

Qualcun altro pensa di averlo visto “stranamente” in tribuna nella fase dei preparativi dell’ultimo concerto visto, piuttosto che nel backstage. Altri dicono di averlo scorto a Cannes o forse a Casal Monferrato…

Siete sicuri che fosse veramente il cantante degli U2? Avete mai sentito parlare di un certo Angelino Lanzino?!

Ebbene sì cari amici di Controcampus e fan della mitica band irlandese! Esiste un Bono Vox italiano! Si chiama proprio così, Angelino.

Lui e il divo sono davvero due gocce d’acqua, talmente uguali da confondere ogni fan, anche il più fanatico. La sua somiglianza ha sorpreso anche lo stesso cantante degli U2 quando si sono trovati l’uno di fronte all’altro! Non male direi!

Controcampus non poteva non incontrare questo nuovo mito tutto italiano, questo gentilissimo ragazzo che nonostante ormai sia diventato un “divo fatto sul divo”, non hai mai smesso di credere nelle cose semplici della vita, nei valori e in un sano modo di affrontare il quotidiano.

Angelino Lanzino racconta di Lui e di Bono Vox: ecco chi è il sosia del cantate degli U2

A parte un’evidente somiglianza fisica, puoi raccontarci come si fa a diventare sosia di un VIP? Qual è il momento in cui si ammette ufficialmente a se stessi e agli altri di poterlo essere per davvero?

“Si diventa sosia di un vip nel momento in cui la gente che ti incontra per strada ed è convinta di avere l’originale di fronte!”

Ti sei accorto da solo di questa somiglianza enorme con Bono Vox o è stato in origine qualcuno a fartela notare?

“No, non mi sono accorto da solo di assomigliare a Bono Vox. Già da giovane coi capelli lunghi parecchia gente mi faceva notare la mia somiglianza con Bono Vox”. dice Angelino Lanzino

Eri già fan degli U2 o il tuo interesse è cresciuto nel capire di essere a loro vicino indirettamente con la tua “fisicità”?

“Sì, ero già fan del gruppo, ma poi dal 1997 ho iniziato ad amarli come non mai e a seguire lo “stile di Bono”.

Come ti fa sentire sapere di essere praticamente identico a una delle star più note al mondo?

“Come mi sento ad assomigliare a uno che è famosissimo nel mondo? Beh fa sentire strano anche a me sapere che uno famoso mi assomigli e che uno strano destino ha voluto poi ci ritrovassimo uno di fronte all’altro in un bar di Cannes”. dichiara Angelino Lanzino

Bono Vox è un guru sul panorama musicale internazionale. Canta, suona, incide album, fa concerti. Il sosia, invece, come trascorre il suo tempo? Di cosa si occupa?

“Bono Vox canta, incide, suona, ecc… Il suo sosia, io, in primis vivo del mio lavoro come vigilante, poi seguo molto i suoi concerti in Europa e collaboro con varie tribute band U2 tra cui i Rejoice”

Hai conosciuto il cantante degli U2 personalmente. Com’è stato il vostro primo incontro? Le prime cose che ti ha detto? E tu, invece, cosa gli hai detto?

“Sì, ho conosciuto Bono Voxdi persona. È stato più di un’ora al mio tavolo a Cannes in Costa Azzurra. È rimasto meravigliato di questa somiglianza, dove ha potuto constatare che non lucro per fare foto o nel far di finta di essere il vero cantante degli U2.”

Chi è il sosia di Bono Vox: i vantaggi di somigliare al cantante degli U2

“Gli ho confidato il mio sogno di incontrarlo. Lui mi ha detto che il destino aveva voluto che ci incontrassimo così per caso. Poi mi ha promesso che realizzerà il mio sogno di duettare con lui su un palco.Ufficialmente diciamo che non mi sento di sfruttarlo. Son fatto così è una realtà di fatto. Ma dal 1997 lo seguo molto.

Se un giorno con la maturità perdessi questa similitudine con il leader degli U2, come pensi affronterai la cosa? Cosa farai?

“Col tempo se perdessi la similitudine non morirei di sicuro! Anzi, vivrei dei miei più bei ricordi nell’essere stato identico a un guru della musica mondiale e continuerei vivere del mio lavoro come faccio adesso”.

Hai mai desiderato non essergli così somigliante?

“Beh, non ho deciso io di desiderare di somigliare a una persona. Madre natura ha fatto tutto ciò, ed io non posso che essere grato a Dio x avermi dato la salute e la felicità di star bene e seguire un gruppo musicale che unisce la gente: “We are one”

Ti è mai successo qualcosa che ti ha fatto desiderare di essere solo Angelino e basta?

“Io sono Angelino e basta! Diciamo che si gioca a fare gli U2; loro sono unici e nessuno potrà mai imitarli.”

Un pro e un contro dell’essere sosia…

“Un pro e un contro: il pro è che durante i concerti anche il sosia diventa una star; il contro e che non sono Bono Vox: amo essere me stesso! Accade che a volte ti scambino per lui e non mi piace prendere in giro proprio i fans. Io sono Angelino no Paul Henson!”

La tua canzone preferita degli U2…

“La mia canzone preferita? “Out of control”, il primo singolo degli U2, la prima canzone che mi ha fatto innamorare dei 4 di Dublino” conclude Angelino Lanzino

Pasqualina Scalea

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy