• Google+
  • Commenta
21 luglio 2011

Studenti squattrinati in cerca di vacanza d’autore

Scambio interculturale in Polonia dal 12 al 21 agosto su arte e musica.
Esami terminati, incredibile voglia di vacanze e di svuotare la mente.

Anche quest’anno però, ci siamo ridotti all’ultimo momento, e prenotare ora significherebbe spendere un capitale.

Allora che si fa ??
Si rinuncia alle vacanze ?? No, non se ne parla.

Occorre trovare qualcosa di economico che ci dia la possibilità di vivere una bella e memorabile esperienza, una vacanza, che sia costruttiva e divertente insieme.

E allora ci sono gli scambi culturali ! La soluzione ideale per tutti quegli studenti squattrinati che non vogliono rinunciare alla gita fuori porta, che non intendono appiattirsi al solo mare ma che cercano il giusto mix di relax e cultura.

Lo scambio culturale è una bellissima opportunità per fare esperienze di vita, conoscere persone da altri paesi, per capire la loro cultura, ma soprattutto capire la propria.
Come diceva qualche vecchio saggio: “nella scoperta dell’alterità c’è sempre una piccola rivelazione di noi stessi”.

Questa volta si tratta di uno scambio interculturale in Polonia dal 12 al 21 agosto su arte e musica.

Lo scambio culturale proposto porta il nome di Flashmob, mobilità e intercultura, che peraltro è il tema su cui verterà l’intera avventura.

I partecipanti previsti saranno 36, di cui 8 italiani. Questi dovranno avere un’età compresa tra i 18 e i 25 anni.

La lingua di lavoro sarà l’inglese, per meglio favorire la comprensione e la comunicazione tra i Paesi partecipanti: Polonia, Lituania, Italia e Turchia.

Le attività programmate durante lo scambio sono numerosissime: workshops relativi all’arte e alla multimedialità, attività interculturali, serate interculturali, giochi di ruolo, teatro.

Grazie a video, teatro, musica, giochi di ruolo e pittura i partecipanti avranno l’opportunità di condividere le loro conoscenze ed esperienze confrontandosi sui loro valori culturali, sviluppando un senso critico, allo scopo di evitare il formarsi di stereotipi negativi verso le altre culture. Questo progetto sarò un’opportunità per sviluppare il proprio senso di appartenenza ad una comune cittadinanza europea ed incoraggiare il dialogo interculturale. Durante lo scambio i partecipanti avranno la possibilità di approfondire i diversi background culturali attraverso attività di educazione non formale, workshop, serate interculturali e di divertimento.

L’evento finale del progetto sarà la Street Performance in Olsztyn che sarà preparata durante i workshop.

La pagina Web dove è descritto lo scambio è la seguente: http://www.serviziovolontarioeuropeo.it/scambi-e-training-disponibili/91-scambio-polonia.html

Vi segnalo inoltre l’indirizzo a cui inviare la candidatura: scambi@associazionejoint.org

La quota di partecipazione è di 100 euro.

Se interessati o per qualsiasi domanda o informazione vi consiglio di scrivere a scambi@associazionejoint.org indicando in oggetto: flashmob da scambieuropei.com

Margherita Teodori

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy