• Google+
  • Commenta
16 luglio 2011

Dovere o volere: il punto del coach Stefano Tassone

Placement Cà Foscari
Volere o dovere

Volere o dovere

Volere o dovere: due ordini  o imperativi? Due consigli o opportunità? Ecco cosa ne pensa il coach Stefano Tassone!

Nelle sessioni di coaching che erogo mensilmente con chi decide di avvalersi della mia consulenza mi trovo spesso a confrontarmi con le persone in merito all’impiego del loro tempo.

Alla domanda: “come hai organizzato le tue prossime giornate o la settimana?” la maggior parte di persone mi risponde: “domani DEVO fare questo entro le 10, poi alle 15 DEVO andare lì..

Poi alla sera, entro le 18 DEVO fare quest’altra cosa..” Tutto ciò fa riflettere perché la totalità dei loro impegni è associata al DOVERE.

Ora avere un giusto senso del dovere significa senz’altro che la persona abbia senso di responsabilità. Al contempo significa che inevitabilmente le giornate siano cadenzate esclusivamente da una serie di attività che vanno svolte. E’ pur vero che se un individuo vede le proprie giornate esclusivamente in termini di attività che vanno svolte ciò vuol dire che la sua vita è caratterizzata solo da doveri. Una vita basata solamente su impegni da dover portare a termine difficilmente potrà essere una vita piacevole e stimolante.

Diametralmente opposta a questa prospettiva c’è invece una vita cadenzata da giornate nelle quali decidiamo quali sono gli obiettivi che vogliamo raggiungere. Dunque alla domanda: “come hai organizzato la tua settimana” è molto più efficace rispondere in termini di obiettivi che si DESIDERA raggiungere.

E’ ovvio che ci saranno delle attività poco piacevoli da dover compiere. Rimane però la libertà di decidere come impiegare la totalità del proprio tempo e la libertà di utilizzare per determinate routine i verbi “volere” e “desiderare” in luogo di dovere. Vediamo qualche esempio pratico. E’ più utile dire “voglio dedicare 4 ore allo studio” che “devo studiare 4 ore”. E’ più utile dire “voglio impegnarmi per 3 volte la settimana andando in palestra ad allenare il mio corpo per raggiungere uno stato di forma e benessere” piuttosto che “devo andare 3 volte a settimana per stare in forma”. E’ più utile dire “voglio pulire casa e mettere in ordine tutto così che abbia un ambiente confortevole e stimolante per vivere meglio il mio tempo” che “devo pulire casa”. Più utile dire “investo un’ora al giorno del mio tempo per ricercare opportunità di lavoro ed inviare il mio curriculum, così che possa trovare un’attività lavorativa soddisfacente” che “devo trovare lavoro e per questo devo inviare dei curricula”.

Il punto è spostare il focus da “cose che devo fare, perché costretto da qualcuno o qualcosa” a “cose che decido di fare, anticipando il valore che ciò rappresenta per me”.

“Devo studiare inglese o francese..” fatela diventare “desidero imparare questa nuova lingua che mi darà l’opportunità di lavorare, viaggiare, arricchirmi”. Prendere l’abitudine di programmare il proprio tempo (meglio ancora mettendo per iscritto) pensando a quale obiettivo si vuole raggiungere rappresenta un ottimo punto di partenza per produrre maggiori risultati e vivere una vita più appagante.

Dunque ogni volta che vi sorprendete a dire a voi stessi o ad altri “devo fare questa cosa..” fermatevi un istante e chiedetevi in che modo questa frase possa essere trasformata per avere maggiore utilità, stimolo, potere.

E se vi rendete conto che la vostra routine quotidiana è caratterizzata esclusivamente da attività per le quali siete costretti ad utilizzare il verbo dovere.. fate attenzione: probabilmente ciò rappresenta un campanello d’allarme che segnala una vita stagnante fatta di soli “doveri”.

Probabilmente è il caso di riprogrammare il vostro tempo, inserendo nell’arco delle 24 ore attività piacevoli e stimolanti che sentiate realmente di desiderare.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy