• Google+
  • Commenta
27 settembre 2011

Exxon Mobil sceglie il travertino per il suo campus

Nel lontano 1500 fu Michelangelo ad apprezzare i suoi marmi. Oggi è il grande colosso Exxon Mobil che ha scelto di usare quei marmi per costruire il suo campus.

L’azienda petrolifera americana ha infatti commissionato, all’azienda italiana Henraux di Querceta, marmo, per l’esattezza travertino, per costruire il campus ad Houston, il tutto per la modica cifra di 14 milioni di euro.

Il progetto effettuato dallo studio Pickard Chilton si estenderà su una superficie di 385 acri con 16 palazzine ed edifici adibiti a laboratori, centro congressi, centro di formazione per il personale, oltre a una serie di facilities per i dipendenti della Società.

Siamo molto soddisfatti di esserci aggiudicati questa prestigiosa commessa –spiega soddisfatto il presidente di Henraux, Paolo Carliche riporta elevati contenuti sia da un punto di vista di design che di architettura. Si tratta di un progetto importante che porta la firma di uno degli studi di architettura più conosciuti a livello internazionale. L’aggiudicazione della commessa andrà a consolidare la posizione della nostra azienda nel business della realizzazione delle grandi commesse internazionali”.

Dora Della Sala

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy