• Google+
  • Commenta
14 dicembre 2011

Quando il merito ed il talento vengono premiati

Il Consiglio per la Ricerca Europea (ERC) ha assegnato la ERC Starting Grant 2011, una borsa di studio del valore di 1, 34 milioni di € per 5 anni, a Tobias J. Osborne, giovane ricercatore del QUEST, per un progetto di ricerca sulla teoria dei campi quantistici.Tobias J. Osborne, docente di fisica teorica presso lo Institute for Theoretical Physical della Leibniz Universität di Hannover e ricercatore presso il QUEST (Centre for Quantum Engineering and Space-Time Research), il centro di ricerca della stessa università che si occupa di ingegneria quantistica e dimensioni spazio-temporali, ha vinto una borsa di studio istituita dal Consiglio Europeo della Ricerca che gli garantirà un contributo di 1,34 milioni di € per le sue ricerche nei prossimi 5 anni.

Il titolo del progetto grazie al quale Osborne ha ottenuto la borsa di studio è “Quantum Field Theory, the Variational Principle, and Continuous Matrix Product States”. L’oggetto della ricerca è la teoria dei campi quantistici: in particolare Osborne si concentrerà sull’applicazione di nuove idee basate sulla teoria dell’informazione quantistica per studiare le basi dei campi quantistici. La ricerca vuole fornire un nuovo approccio per studiare le interazioni ed il movimento di grandi cluster di particelle quantistiche, sfruttando l’entanglement quantistico, il fenomeno della teoria dell’informazione quantistica che individua correlazioni tra le quantità fisiche di sistemi, anche a distanza.

Questo permetterebbe di fare enormi passi avanti nel campo della teoria quantistica dei campi, eliminando un problema di fronte al quale molti studiosi si sono arenati: il “sign problem”, ossia il problema nel calcolare le proprietà di un sistema quantistico avente intense interazioni con fermioni o di campi quantistici che comportano una densità di fermioni fortemente interagenti non-zero.

Il Consiglio Europeo della Ricerca ha così deciso di finanziare il progetto di ricerca di Osborne, con la ERC Starting Grant 2011, una borsa di studio con la quale si vuole premiare giovani ricercatori che hanno conseguito il dottorato da meno di 10 anni ed incoraggiarli a proseguire nelle loro proposte di ricerca altamente innovative.

La ERC Starting Grant rappresenta per i giovani ricercatori la garanzia che il talento ed il merito vengono premiati nelle università dando così uno schiaffo alle raccomandazioni ed al nepotismo vigenti in molte realtà, e li spinge a continuare a credere nella forza dello studio e della cultura.

Giulio Oliani

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy