• Google+
  • Commenta
27 gennaio 2012

Paypal diventa carta virtuale

Paypal diventa carta virtuale, il servizio per i pagamenti online attraverso computer, a breve sarà disponibile in store mobile payment, ovvero tramite telefoni e dispotivi mobili di ultima generazione.

La novità apportata sarà l’alternativa alla carta di credito tradizionale, fino ad ora sono stati effettuati, per prova, pagamenti in alcuni negozi legati alla Home Depot.

Funge da vera carta di credito, solo che il servizio sarà interamente on line: recandoci alla casa per pagare i nostri acquisti, nel terminale Pos basterà inserire il numero di telefono e il proprio codice personale Pin, terminando così l’operazione con uno scontrino digitale, che sarà visualizzato su sms o posta elettronica. Una carta di credito a portata di click.

[adsense]

Molti conoscono già il servizio paypal, legato alla propria scheda postpay per effettuare transazioni su Ebay, il sito e-commerce che nel 2011 ha chiuso con un incremento di utili del 35%, pari a 3,4 miliardi di dollari.

Per ora in modalità sperimentale negli Stati Uniti, precisamente a San Francisco, il servizio di pagamento mobile potrebbe essere disponibile in 2000 negozi già da aprile 2012. Si ipotizza che nel 2013 potrebbe diventare il portafoglio virtuale diffuso in tutto il mondo.

«Sul lungo periodo questa sarà la mossa vincente per PayPal, ma ora è solo in modalità di test. Bisognerà prima attendere che gli store incentivino i loro clienti all’utilizzo, il ciclo d’adozione dovrà prima alimentarsi»

ha commentato l’analista di Susquehanna Financial Group Herman Leung.

Le aziende Ingenico e AJB Software Design hanno elaborto una procedura istantanea di installazione per tutti gli esercizi commerciali che faranno richiesta della modalità virtuale di pagamento.

Danilo Ruberto

Google+
© Riproduzione Riservata