• Google+
  • Commenta
26 marzo 2012

Analisi del balletto tra ottocento e primo novecento: Giselle

Saggio su alcune modalità compositive proprie del balletto dell’Ottocento approfondendo in particolar modo il ruolo del librettista, del coreografo e del danzatore nella creazione coreografica. Punto di partenza per questa analisi è il famosissimo balletto di Giselle: si parte dal suo debutto avvenuto nel 1841, al Teatro de l’Opéra di Parigi, per arrivare agli albori del ‘900; parte importante hanno le considerazioni e le testimonianze di artisti e spettatori.

Strutture codificate e autonomie autoriali nel balletto tra Ottocento e primo Novecento: Giselle

Google+
© Riproduzione Riservata