• Alemanno
  • Paleari
  • Meoli
  • Liguori
  • Bonanni
  • Leone
  • Ferrante
  • Cacciatore
  • Grassotti
  • Tassone
  • Quaglia
  • Miraglia
  • Casciello
  • Coniglio
  • Catizone
  • Buzzatti
  • Mazzone
  • Chelini
  • Gelisio
  • Scorza
  • Napolitani
  • Romano
  • Barnaba
  • Bonetti
  • Gnudi
  • Falco
  • Quarta
  • Santaniello
  • Boschetti
  • Andreotti
  • Romano
  • Califano
  • Algeri
  • De Luca
  • Dalia
  • De Leo
  • Crepet
  • Carfagna
  • Rossetto
  • Rinaldi
  • di Geso
  • Cocchi
  • Bruzzone
  • Baietti
  • Pasquino
  • Valorzi
  • Ward

Lavarsi i denti a scuola per i bambini e vitato, ecco perchè

Antonietta Amato 16 Marzo 2012
A. A.
02/08/2021

C'è una novità scioccante che riguarda una scuola elementare bolognese: lavarsi i denti a scuola per i bambini e vitato, ecco perchè! I bambini che grazie all'educazione dei genitori sono abituati a lavarsi i denti dopo i numerosi pasti consumati, alcuni dei quali ad alto contenuto zuccherino, non possono più farlo, perché tale ''pratica'' è vietata dalla scuola.

Questo divieto ha suscitato l’interesse di alcune mamme che hanno cercato d’informarsi a riguardo. Due sono stati gli enti contattati: l’Associazione medici dentisti italiani e alla Asl di Bologna.

L’Associazione medici dentisti italiani è all’oscuro di tale divieto. Estremamente rammaricati, inoltre, che in un luogo pubblico frequentato da bambini non solo non fosse favorita e praticata l’igiene orale dei bimbi, ma addirittura ostacolata con un improbabile divieto. Nonostante gli esempi di amministrazioni come quella di Parma che hanno dedicato molta attenzione all’educazione dei bambini sull’igiene orale seguendo le linee guida provenienti da Associazioni Professionali, Ministero della Salute.

L’Asl di Bologna, invece, si è rifugiata nella burocrazia e nel classico ”scarica barile”. È giusto educare i bambini all’igiene orale e abituarli a tale pratica, non esiste nessun divieto di lavaggio dei denti nelle scuole, ma tale pratica è rimessa alla piena discrezionalità delle scuole che devono vigilare affinché tale procedura avvenga in modo igienicamente corretto.

Tutto questo ci rimanda alla scuola ”incriminata” che vieta ai bambini di lavare i denti. La risposta è che il personale scolastico non è abbastanza numeroso per poter vigilare e garantire che la pratica del lavaggio dei denti avvenga in maniera igienicamente corretta e sia protetta la salute dei bambini. I fanciulle possono lavare i denti solo se si presenta un apposito certificato del proprio medico dentista.

Le caparbie mamme sono tornate con il suddetto certificato che assicura che i propri bambini sanno lavare i denti senza la supervisione del personale scolastico. Ciò ha suscitato solo il nervosismo della scuola.

Insomma, in alcune scuole bolognesi se i genitori educano i propri figli a lavarsi i denti e avere cura della propria igiene orale, devono munirsi di un certificato da presentare alla dirigenza scolastica, il quale attesta che il bambino sa lavare i denti da solo senza il bisogno che il già scarso personale scolastico faccia da supervisore, per garantire la corretta pratica del lavaggio dei denti e garantendo la salvaguardia della salute dei bambini.

© Riproduzione Riservata
© Riproduzione Riservata
Antonietta Amato Studentessa alla facoltà di Economia, è entrata nel mondo del giornalismo giovanissima. Ha partecipato in qualità di direttrice ad un progetto che prevedeva la diffusione locale di un giornale prodotto completamente da ragazzi, i cui proventi sono stati devoluti interamente all’Unicef . Animata anche dalla passione per la scrittura, si è diplomata con una buona media al liceo classico, si è iscritta alla facoltà di economia e gestisce un’attività commerciale, ma continua a coltivare il sogno di poter lavorare un giorno in un’azienda che faccia dell’informazione apartitica la sua capacità distintiva. Il suo compito a Controcampus prevede la risoluzione di tutte le questioni relative alla organizzazione amministrativa, gestione utenze presso la testata: sarà ben disponibile a dare ai nostri collaboratori tutte le relative informazioni. Leggi tutto