• Google+
  • Commenta
5 marzo 2012

Le nomination ai Razzie Awards: Adam Sandler grande favorito

Dopo la cerimonia di assegnazione dei premi Oscar, arriva l’altro appuntamento che registi ed attori americani attendono con ansia per un anno intero (ma per ragioni diverse): si tratta dei Golden Raspberry Awards, comunemente detti “Razzies”, i premi che dal 1981 celebrano quanto di peggio venga prodotto per il cinema negli USA.

Comunicate, come ogni anno, alla vigilia della notte degli Oscar, le nomination per l’edizione 2012 vedono un protagonista incontrastato: si tratta di Adam Sandler, attore che gode di immenso seguito in territorio americano, sebbene non gli manchi una considerevole fazione di detrattori (chi segue la serie Family GuyI Griffin, in italiano- avrà forse assistito agli scherni che gli autori hanno riservato all’attore in più di un episodio).

Sandler è apparso in ben tre film, nel corso del 2011, e tutti e tre (parlo di Jack e Jill, Mia moglie per finta e Bucky Larson – Born to be a Star, quest’ultimo non distribuito in Italia) sono ampiamente rappresentati nelle varie categorie del premio, donando all’attore il poco invidiabile numero di 11 nomination: Sandler riesce perfino ad essere candidato come peggior attrice (per il ruolo interpretato en travesti  in Jack e Jill), e trascina nelle categorie dedicate ai peggiori attori non protagonisti due mostri sacri quali Al Pacino e Nicole Kidman (rispettivamente per Jack e Jill e Mia moglie per finta).

Ma non di solo Sandler vive il cinema scadente: Transformers 3 rimedia sette nomination, tra le quali quelle dedicate agli attori, oltre a “peggior film”, “peggiore sceneggiatura”, “peggiore regista” per Michael Bay. Presenza importante anche per i protagonisti di The Twilight Saga: Breaking Dawn, che totalizzano, nel complesso, ben otto nomination: oltre ai canonici “peggior film”, eccetera, Kristen Stewart, Robert Pattinson e Taylor Lautner potrebbero vincere i premi destinati al peggior cast d’insieme ed alla peggiore coppia (pur essendo in tre).

La Stewart è anche candidata al titolo di peggiore attrice protagonista, così come Lautner a quello di peggior attore (anche per via di quell’abominio di Abduction): nelle categorie suddette, poi, fanno loro buona compagnia Martin Lawrence, Sarah Jessica Parker e Nicolas Cage.

Adesso la palla passa agli oltre 600 membri della Golden Raspberry Award Foundation, che designeranno i protagonisti della cerimonia di premiazione, prevista presso il Barnsdall Gallery Theatre di Hollywood per il prossimo (poteva essere altrimenti?) 1° Aprile.

Google+
© Riproduzione Riservata