• Google+
  • Commenta
13 marzo 2012

Start Cup Piemonte e Valle d’Aosta 2012-03-04: come partecipare

Start Cup Piemonte e Valle d’Aosta
Start Cup Piemonte e Valle d’Aosta

Start Cup Piemonte e Valle d’Aosta

L’VIII edizione di Start Cup Piemonte e Valle d’Aosta è ufficialmente aperta, per chi ancora non conoscesse l’evento, si tratta della competizione che decreta i migliori progetti d’impresa innovativi ad alto contenuto di conoscenza.

Lo scopo è sostanzialmente quello di promuovere l’avvio di imprese innovative presso gli Incubatori degli Enti Promotori o nelle province degli stessi Enti che promuovono il progetto, valorizzando di conseguenza il territorio, sensibilizzare sulle tematiche imprenditoriali e dare la possibilità di confrontarsi con personalità già attive nel settore.

Il concorso Start Cup Piemonte e Valle d’Aosta a partecipazione gratuita si articola in due diverse fasi:

Concorso delle idee: si presenta una sintesi del progetto mettendo in luce il contenuto innovativo e i settori applicativi.

Concorso dei Business Plan: si presenta il Business Plan completo, provvisto dunque della descrizione del progetto imprenditoriale caratterizzato da un alto contenuto di conoscenza tecnica o tecnologica. Questa fase è aperta ai vincitori della prima fase di competizione e ai soggetti esterni.

Le domande dovranno pervenire attraverso il modulo online secondo le seguenti modalità:

  • Concorso delle idee entro le ore 12 del 20 aprile 2012
  • Concorso dei Business Plan entro le ore 12del 18 luglio 2012.

Verranno valutati: la fattibilità tecnica, il grado di sviluppo tecnico raggiunto, l’originalità, la dimensione del mercato di riferimento, l’eventuale soddisfacimento di un bisogno, la valutazione della concorrenza nel settore, la sostenibilità del vantaggio competitivo, la prospettiva di crescita economica, le competenze del team e la completezza del business plan.

Le migliori idee verranno premiate con attività di tutoraggio e con iniziative di formazione, mentre i migliori business plan verranno premiati in denaro: da 25 mila euro per il primo premio a 15 mila per il terzo.

I primi cinque classificati potranno partecipare di diritto al Concorso “Premio Nazionale per l’Innovazione 2012” che si terrà il prossimo autunno a Bari.

Google+
© Riproduzione Riservata