• Google+
  • Commenta
31 maggio 2012

5 minuti al giorno per una pancia piatta

Care amiche, come ogni anno la consueta prova costume è alle porte: non disperate, c’è ancora speranza per quelle carinissime manigliette dell’amore e quella soffice pancetta. Pandoro spolverato di zucchero a velo e colomba al cioccolato e pesche hanno lasciato il segno? Con un piccolo sforzo quotidiano, fidatevi, tornerete più in forma che mai!

Per raggiungere l’obbiettivo vorrei a questo proposito proporvi il programma Pancia Piatta della personal trainer Jill Miluna: attraverso semplici ed efficaci esercizi suddivisi in due lezioni, vi svelerò alcuni trucchi per ottenere un ventre invidiabile. La prima lezione prevede 3 diversi tipi di allungamenti e serie addominali, il primo esercizio proposto è il classico sollevamento obliquo: partendo in posizione supina, consiste nell’avvicinare il ginocchio sinistro al gomito destro ovvero quello opposto portando il ginocchio verso il petto mentre il torso effettua una rotazione verso esso, si prosegue alternando i lati a mo di pedalata mantenendo spalle e gambe a 15 cm circa dal pavimento. Ripetere 12 volte per due serie. La versione più difficile prevede che tra un avvicinamento e l’altro entrambe le gambe siano distese a formare un angolo retto con il pavimento.

Il secondo si chiama esercizio teaser: la posizione di partenza è sempre la stessa ma questa volta le braccia sono distese parallelamente dietro la testa, contraendo gli addominali bisogna sollevare il torso mentre si stende la gamba destra e parallele ad essa le braccia a formare un angolo di 45° e ripetere la stessa operazione con la gamba opposta per due serie da 12. Il livello avanzato consiste nel mantenere per 30 secondi entrambe le gambe sollevate parallelamente alle braccia per un numero di ripetizioni compreso tra 3 e 5 (non bisogna mai esagerare).

Il terzo ed ultimo esercizio è l’ estensione della schiena: pancia a terra, la sfida sta nel formare una linea retta da testa fino a piedi sollevandosi sulle punte ed appoggiandosi sugli avambracci, mantenendo questa posizione per 60 secondi ripetendola da 3 a 5 volte. Contrarre gli addominali sollevando una gamba per mantenerla in posizione 30 secondi, è il livello difficile.

Facile no? Tutto questo non occuperà più di 5 minuti delle vostre indaffarate vite, potrete decidere di eseguire tutti gli esercizi proposti oppure solamente uno, ancora di cambiare l’ordine o dividere la sessione di allenamento tra la mattina e la sera: vi assicuro che non cambierà il risultato.

Provate questa semplice esercitazione, aspettando la seconda lezione.

Google+
© Riproduzione Riservata