• Google+
  • Commenta
20 Maggio 2012

Alghero: Felice Casiraghi alla Facoltà di Architettura

L’ex Asilo Sella, oggi sede della Facoltà di Architettura, ha ricevuto una visita molto attesa e gradita solo pochi giorni fa. Felice Casiraghi, architetto, dall’Argentina è giunto nella sua città natale per intrattenersi nei locali dell’asilo intitolato all’Ing. Erminio Sella, ampliati e ristrutturati da suo padre e suo zio negli anni 1932-1933.

Per Felice Casiraghi, oggi settantenne, ritornare ad Alghero anche se per una breve sosta, deve aver significato molto di più di un lungo viaggio se la destinazione prescelta è stata il luogo in cui far rivivere le antiche memorie di famiglia.

Laureato a Buenos Aires nel 1965, studia per due anni all’Università di Firenze, poi rientra in Argentina affermandosi negli anni settanta nella sua professione insieme a due italiani, Riccardo Cassina e Roberto Frangella. Con loro realizza un ospedale, un teatro, un club, diverse abitazioni e molte opere esposte anche alla Biennale di Venezia e premiate con numerosi riconoscimenti internazionali. Successivamente intraprende la carriera accademica, prendendo a formare nuovi architetti.

In viaggio in Italia e invitato dal Direttore del Dipartimento di Architettura, Design e Urbanistica Arnaldo Cecchini, Felice Casiraghi torna nei luoghi della sua infanzia e manifesta subito il desiderio di ritornare ad Alghero per trattenersi più a lungo e unirsi alle attività dell’Università, che proprio quest’anno festeggia il decennale della sua istituzione, di cui condivide il significato e gli obiettivi che si fondano sul principio di “imparare facendo”.

Daniela Angius

Google+
© Riproduzione Riservata