• Google+
  • Commenta
13 giugno 2012

Alla prossima Ford ci penserà una donna!

Questo il progetto, insolito e particolare, che Ford ha pensato per il SEMA 2012, il salone dell’elaborazione di Las Vegas che si terrà dal 30 ottobre al 2 novembre. Protagoniste le donne, alle quali la casa automobilistica offre la possibilità di disegnare il prossimo modello con un tocco più glamour, spiegando che “il progetto servirà a mostrare gli sforzi di tutte quelle ragazze che lavorano a nel settore automobilistico e ad incoraggiare altre a seguire la stessa carriera”.

Tre saranno le proposte in gara : la High Gear, firmata da Jennifer Seely, dipendente della Ford, che ha aggiunto alla Mustang alcuni dettagli lussuosi in modo da «esaltare la potenza della vettura»; la Chromatic che, ispirandosi alla street art, aggiunge tocchi pop come i cerchi sgargianti in tinta con le bande sulla carrozzeria e in contrasto con la livrea antracite; e per finire la Fast Metal, dai toni scuri e dalle finiture metalliche con qualche divagazione cromatica sul rosso acceso.

La più votata sul web verrà esposta proprio al SEMA e successivamente messa all’asta su eBay per devolvere i ricavati alla fondazione Sema Memorial Scholarship. Potenti e con un look estremo, le hot-rod americane – categoria sportiva nella quale rientra la Ford Mustang – piacciono eccome, soprattutto al pubblico maschile ma, pensando alle pari opportunità, si è deciso di realizzare un modello con evidenti tocchi femminili ed il coordinatore del progetto, Bryan Harrisonafferma appunto che “le donne svolgono un ruolo sempre più importante nella personalizzazione di una vettura. Dalla scelta dei materiali alle fasi finali. E queste Mustang dimostrano quanto siano brave nel tuning”.

Google+
© Riproduzione Riservata