• Google+
  • Commenta
23 giugno 2012

Lucia Votano: Petrarca non è più importante del Teorema di Euclide

La fisica nucleare Lucia Votano, dal 2009 primo direttore donna dei Laboratori Nazionali del Gran Sasso, in un’intervista a “La Repubblica”, ha fatto una considerazione molto interessante; secondo la fisica, infatti: “Non capire nulla di matematica è come non conoscere Petrarca; una persona ben istruita si vergognerebbe molto a dover ammettere di non conoscere, mettiamo, Petrarca. Mentre la stessa persona potrebbe con un sorriso affermare di non capire nulla di matematica e fisica, senza sentirsi per questo meno colta. Perché ancora oggi in Italia la Scienza è relegata in un ambito laterale sia dell’insegnamento sia della cultura in generale ”.

In effetti, se ci pensate bene, l’ignoranza non può essere settoriale. Cioè non si può essere considerati “ignoranti” se non si sa chi sono Petrarca o Boccaccio, e invece poi non essere considerati tali, bensì solo “persone normali” se non si conosce il Teorema di Euclide o la Prima Legge della Termodinamica. Appunto perché la matematica fa parte, e a pieno titolo, del bagaglio culturale che ogni persone dovrebbe avere.

Votano poi tocca un tema quanto mai attuale: quello del lavoro delle donne. Secondo la fisica: “La maggioranza delle donne si ferma in posizioni intermedie, pochissime quelle ai vertici; anche se questo non accade soltanto in ambito scientifico, ma generalmente in tutto il mercato del lavoro“. Un argomento importante, fondamentale per la nostra economia e per il nostro futuro.

E, ovviamente, come non essere d’accordo con Lucia Votano quando afferma che: “A penalizzare le donne non è l’accesso all’università o la preparazione: a pesare sono la mancanza di aiuti, di conciliazione che mette le donne di fronte al bivio, drammatico, di dover scegliere tra il lavoro e la famiglia. E molte abbandonano”.

Inevitabilmente, purtroppo, è così: le donne partoriscono i figli, fanno andare avanti il mondo, ma in questo loro “nobile e romantico lavoro” perdono del tempo; e questo tempo perso pesa sulla loro carriera lavorativa. Che fare? Non lo so, so solo che qualcosa si dovrebbe fare.

Google+
© Riproduzione Riservata